Black Lives Matter: i fan del K-pop trollano la polizia di Dallas!

di Alberto Muraro
bts

I k-pop stans colpiscono ora! Nelle scorse ore, un gruppo di ragazzi e ragazze fan dei nostri Idols più amati (e supporter della causa Black Lives Matter) hanno infatti trollato la polizia di Dallas! Ma che cos’è successo esattamente?

 

Facciamo un passettino indietro. In questi giorni, ormai è praticamente scontato ripeterlo, sono in atto negli USA delle violentissime proteste di strada. Tutto è nato dalla brutale uccisione da parte della polizia di George Floyd, un uomo afroamericano di Minneapolis.

L’assassinio di George Floyd ha riportato in auge il movimento Black Lives Matter, che si batte da anni contro il razzismo dilagante negli USA. Il movimento ha portato migliaia di persone a ribellarsi per le strade degli USA, comprese quelle di Dallas.

Per cercare di contenere la situazione, le forze dell’ordine della capitale del Texas hanno dunque deciso di affidarsi ad un’app. Tramite iWatch Dallas la polizia ha infatti chiesto ai cittadini di inviare video dei manifestanti, delle loro proteste e dei saccheggi. Una scelta che ha fatto imbestialire i fan del K-pop (e molti altri) fra i più attivi “allies” della causa Black Lives Matter.

I K-pop stans hanno così letteralmente intasato i server dell’applicazione con video e fancam dei loro Idols. Ma non solo. L’applicazione, che ricevuto migliaia di recensioni ad una sola stellina, è stata invasa da meme, gif e immagini di Animal Crossing di varia natura. E, per la gioia dei k-pop stans, è poi andata in down!

black lives matter

Black lives Matter: la protesta non si ferma

Quest’oggi, come vi abbiamo raccontato qui, è il Blackout Tuesday. In questa occasione, una marea di account ha deciso di tingersi di nero, in onore della protesta.

Nel frattempo, moltissime star hanno scelto di metterci la faccia e di scendere in strada per protestare contro il razzismo. Fra i tanti abbiamo visto anche Halsey e Yungblud, che hanno marciato insieme e aiutato alcuni dei manifestanti feriti dalle forze dell’ordine.

Articoli Correlati