Oscar 2020: Laura Dern vince come Miglior attrice non protagonista

di Federica Marcucci

Laura Dern si è aggiudicata il premio come Miglior attrice non protagonista agli Oscar 2020 per Storia di un matrimonio. L’attrice ha ringraziato le sue “sorelle” di nomination, oltre al regista e al cast del suo film. Laura Dern ha inoltre dedicato in modo meraviglioso il suo premio alla mamma, Diane Ladd.

Scopri qui tutti i vincitori degli Oscar 2020!

Figlia d’arte, i genitori sono entrambi attori simboli del cinema americano degli anni ’70, Laura Dern ha detto: “Qualcuno dice che non bisognerebbe mai incontrare i propri eroi. Io non la vedo così, anzi sono fortunata perché il mio eroe è mia mamma.” Dalla platea Diane Ladd, che ha accompagnato la figlia durante la serata, era infatti visibilmente emozionata.

Laura Dern ha vinto la sua prima statuetta in un’edizione, questa degli Oscar 2020, in cui era davvero difficile scegliere tra “la più brava”. Tuttavia è giusto che a questa fantastica attrice sia stata riconosciuto l’impegno nel cinema dopo così tanti anni. Dunque, secondo noi, un Oscar super meritato.

Dopo anni lontana dalle grandi produzioni, Laura Dern è tornata alla ribalta grazie a Twin Peaks – Il ritorno nel 2017 e a Big Little Lies, oltre al ritorno al cinema con Star Wars e altri ruoli importanti per il grande schermo.

Insieme a lei erano nominate anche altre grandi attrici Kathy Bates – Richard Jewell, Scarlett Johansson – Jojo Rabbit, Florence Pugh – Piccole Donne e Margot Robbie – Bombshell. 

La Notte degli Oscar 2020 sarà riproposta integralmente lunedì 10 febbraio su Sky Cinema Oscar a partire dalle 10.45 circa, mentre in prima serata l’appuntamento con “Il meglio della Notte degli Oscar” sarà in onda dalle 21.15 su Sky Cinema Oscar e su Sky Uno.

Che cosa ne pensate della vittoria di Laura Dern come Miglior attrice non protagonista agli Oscar 2020 per Storia di un matrimonio?

Articoli Correlati