Make your wish: recensione e commento al programma di Italia 1

di Claudia Lisa Moeller

Make your wish è un piccolo programma in onda su Italia 1 per le feste  in onda tutti i giorni, alle 18,30. Mediaset pensa con questo programma, insieme allo spot delle reti, di augurare buon Natale e felice anno nuovo ai suoi telespettatori.

Make your wish, esprimi un desiderio, è una trasmissione che vuole raccontare gli italiani durante le feste. In particolare i protagonisti dei video messaggi è gente comune che si racconta ed esprime le proprie speranze per il futuro. Cosa speri di fare? Cosa significa per te addobbare l’albero? E il Natale? Cosa fai durante questi momenti di festa e di unione famigliare?

Make your wish riprende i protagonisti nelle loro dimore, mentre addobbando l’albero e aprendo la solita scatola dei ricordi piena di polaroid e di foto ingiallite, raccontano come era la loro infanzia e quali sono i piccoli rituali che Natale prevede. Cibo, regali, mamme, nonne. L’immagine degli italiani a Natale è sempre molto tradizionalista: non mancano gli innumerevoli riferimenti al cibo e al mastodontico pranzo (o cena) di Natale.

Mediaset ha anche cercato di intervistare persone provenienti da culture diverse, come una signora giapponese, anche se mancano testimonianze di persone che non sono di religione cattolica e di come costoro celebrano il Natale. Per il momento non si vedono nemmeno giovanissimi o anziani prendere parte alla trasmissione e un po’ queste testimonianze che celebrano la famiglia, ma espresse da soggetti soli nei loro salotti sconsolano.

Make your wish merita un 6. L’idea era anche interessante, ma la realizzazione tradisce il progetto iniziale e la solita smielata retorica della famiglia alla fine stufa. In più il titolo inglese stona con questo programma incentrato sulle abitudini degli italiani durante le feste. Sarebbe stato più affascinante sentire un gruppo ateo a Natale che sottolinea tutte le incoerenze filologiche, astronomiche, storiche della nascita di Gesù. Cosa è hanukkah e come festeggia la comunità ebraica il Natale?

E tu cosa ne pensi di “Make your wish”?