Fortnite e concerti, ecco il futuro: chi ne ha fatti e chi ne farà!

di Alberto Muraro

Fortnite, senza ombra di dubbio uno dei videogiochi che ha appassionato più utenti al mondo, si sta piano piano trasformando in un’importante piattaforma musicale. Proprio come TikTok, nato inizialmente con fini “ludici”, Fortnite è infatti diventato punto di riferimento per moltissimi artisti.

Gli artisti in questione, va detto, sono quelli che hanno un target composto prevalentemente di giovani adolescenti maschi. Non che le ragazze non giochino, beninteso (facciamo un esempio su tutti LaSabrigamer!) ma è indubbio che siano soprattutto i ragazzi gli utenti più appassionati al videogame.

Cliccate qui sotto per attivare la prova gratuita di Disney Plus!

Alla luce del successo crescente della piattaforma, è normale che siano già stati in molti ad averla scelta come trampolino promozionale.

Concerti su Fortnite: passato, presente e futuro

Cliccate qui sotto per attivare le incredibili offerte di Flixbus

billie eilish

 

Il primo, in assoluto, ad avere utilizzato la piattaforma per un djset speciale in diretta streaming è stato il dj Marshmallo. Qualche mese fa, infatti, il misterioso musicista ha trasmesso uno speciale djset che ha battuto qualunque record di partecpazine su Fortnite. Non fosse altro che nel frattempo si è aggiunto Travis Scott.

Come vi abiamo raccontato qui su Ginger Generation, il rapper ha tenuto qulache giorno fa un vero e proprio mini live che ha frantumato il record di utenti precedentemente detenuto dal dj. Ma non è certo finita qui!

Alla luce della necessità di “smaterializzare” i live sempre di più causa Coronavirus, saranno molti altri i cantanti che a breve si esibiranno su Fortnite. Proprio, fra l’altro (il 9 maggio pes essere  precisi) è stato il trio di dj composto da Deadmau5, Steve Aoki e Dillon Francis ad esibirsi sulla piattaforma.

Fortnite Party Royale Premiere FULL Concert (Deadmau5, Steve Aoki, Dillon Francis)

Il futuro, insomma, è già qui. Almeno fino a che l’emergenza sanitaria non si sarà conclusa, saranno ancora molti altri i cantanti che vedremo in formato “digitale” su Fortnite. La speranza, ovviamente, è che i cantanti non decidano di non farsi più vedere dal vivo una volta terminato quest’incubo.

 

Articoli Correlati