Coronavirus: concerti cancellati o spostati in Italia, ecco fino a quando

di Alberto Muraro

L’emergenza Coronavirus in Italia sta mettendo in ginocchio il nostro paese. E quello che è più paradossale è che, per il momento, sembra essere una tragedia più dal punto di vista economico che sanitario.

Al di là dei ricoveri, dei nuovi casi e (purtroppo) anche delle vittime che contiamo giorno dopo giorno, a farne le spese è anche il settore dell’intrattenimento. Il Governo ha infatti emanato un decreto che impone lo stop a tutti gli eventi (musicali, sportivi e culturali) fino al 3 aprile prossimo.

La misura cautelativa ha un ovvio obbiettivo. Con questo decreto sarà possibile evitare gli assembramenti delle persone e, di conseguenza, si cercherà di minmizzare il rischio di contagio di Coronavirus. La regola fondamentale è questa: è necessario evitare che le persone stiano a meno di un metro di distanza le une dalle altre. Il contagio avviene, come saprete, proprio a causa di un contatto ravvicinato con gli individui infetti.

Ecco un estratto del testo del decreto ministeriale sul Coronavirus!

Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. […] Le disposizioni del presente decreto producono il loro effetto dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sono efficaci, salve diverse previsioni contenute nelle singole misure, fino al 3 aprile 2020.

Con queste premesse risulta quindi ufficialmente cancellato il tanto atteso concerto di Louis Tomlinson al Fabrique di Milano. Riguardo al live, che si dovrebbe tenere il prossimo 11 marzo, Live Nation non ha in ogni caso confermato o smentito ancora nulla. Attendiamo dunque indicazioni da parte degli organizzatori su quello che sarà il destino del concerto. Per ora, infatti, sul sito di Ticketone l’evento è ancora presente.

walls louis tomlinson coronavirus

Vi ricordiamo, ovviamente, che nel caso in cui i concerti a cui avreste dovuto partecipare fossero spostati potrete utilizzare lo stesso biglietto già acquistato. Nel caso in cui invece il concerto venga cancellato potrete chiedere il rimborso contattando il servizio clienti del sito dove l’avete acquistato.

Articoli Correlati