Coronavirus, Clio Makeup va via da New York: ecco perché

di Roberta Marciano
clio makeup coronavirus

Clio MakeUp ha lasciato New York a causa dell’emergenza Coronavirus ma il motivo non è la paura della pandemia. La makeup artist ha scelto Instagram per parlare della sua scelta, spiegando ai suoi followers cosa c’è dietro questa sua decisione.

Ecco le parole di Clio MakeUp

Ciao ragazzi, come avrete notato non sono a casa mia. Abbiamo preso la decisione non facile di lasciare New York e spostarci in America sempre per stare a casa di Giuliana (makeupdelight ndr) . Non lo abbiamo fatto per paura del virus ma qui in città le cose stanno diventando molto strane e non ci sentivamo più al sicuro, per Grace e per la bambina che sta per arrivare. La gente fa le code per comprare le armi e questo ci fa molta paura. New York non è più sicura. Sono davvero felice di essere qui da Giuliana, non so quante altre persone avrebbero fatto questo per noi.

Di seguito il video completo delle storie di Clio mentre parla di questa difficile decisione, spiegando le ragioni del su gesto a tutti. Una decisione per lei davvero difficile.

 

L’influencer con la voce rotta dal pianto ha spiegato la situazione, una situazione che sta diventando poco sicura. Come spiegava nelle sue stories, molti comprano le armi come difesa o come strumento eventualmente per fare rapine. A New York c’è molta povertà o molte persone che cercano di comprare droga e che non esiterebbero un secondo per andare a rubare o fare altro di illegale.

Clio è apparsa molto spaventata perché si è lasciata alle spalle tutta la sua vita e con una bambina in arrivo tra pochissimo, dove si trova adesso non ha anche il suo medico quindi la situazione non è sicuramente tra le più facili.

 

Cosa ne pensate della decisione di Clio Makeup di andare via da New York?

Articoli Correlati