Comic-Con 2020 ufficialmente cancellato: è la prima volta nella sua storia

di Elisa Baroni
comic con 2019

Il Comic-Con è la convention annuale dell’intrattenimento multi-genere e dei fumetti più grande degli Stati Uniti dedicata al mondo delle arti, del cinema e dei fumetti. Milioni di appassionati la aspettano con ansia ogni anno e San Diego diventa multi colore. Quest’anno però l’evento non avrà luogo come in molti si aspettavano. Il Coronavirus cancella anche questo evento dopo aver fermato molte produzioni e altri eventi (leggi i dettagli).

Per la prima volta in cinquant’anni di storia il Comic-Con non avrà luogo, gli organizzatori hanno dovuto con rammarico dare oggi l’annuncio ufficiale. L’evento è cancellato per quest’anno e tornerà a San Diego tra il 22 e il 25 luglio 2021. Sappiamo che innumerevoli partecipanti aspettavano di partecipare all’evento insieme a tanti espositori e parti interessate. In molti affidano agli eventi che ad esso si legano per gran parte del loro sostentamento, leggiamo su Just Jared

Avevamo sperato di ritardare questa decisione il più possibile con la speranza che le preoccupazioni da COVID-19 potessero diminuire entro l’estate. Tuttavia, il monitoraggio continuo da parte degli enti sanitari e le recenti dichiarazioni del Governatore della California hanno chiarito che non è sicuro procedere con l’organizzazione dell’evento per questo anno. La cancellazione di questa manifestazione allunga la lista degli eventi rimandati tra cui vi ricordiamo anche la convention di Once upon a time di Milano (leggi i dettagli).

Ecco l’annuncio sulla cancellazione del Comic Con 2020:

E voi, vi aspettavate la cancellazione del Comic-Con 2020?

Articoli Correlati