I cinema riapriranno davvero il 15 giugno? Ecco la polemica degli esercenti

di Federica Marcucci

Come molti altri esercizi e attività commerciali presto anche i cinema riapriranno nel corso della Fase 2. Ad annunciarlo il Presidente del Consiglio Conte nella sua ultima conferenza stampa. Una bella notizia per il mondo dell’industria cinematografica che, tuttavia, si sta trasformando in una nuova polemica.

Volete vedere film in streaming gratis? Attivate la prova gratis di Amazon Prime Video!


Gli esercenti stanno infatti chiedendo che le misure del decreto vengano riviste poiché giudicate “irricevibili”. A farlo presente è Mario Lorini, presidente dell’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema).

Queste misure sono considerate difficili da applicare sia sul fronte economico che su quello logistico. E potrebbero “minare il riavvio del settore”, come ha detto il presidente dell’ANEC.

Attiva subito la prova gratis di Disney Plus per vedere film e serie tv!

 

Vi ricordiamo che i cinema dovrebbero riaprire il 15 giugno. Tra le misure prese vi sono l’obbligo di acquisto di biglietti online per evitare code, divieto di consumo di cibi e bevande in sala oltre all’igienizzazione e a una particolare gestione degli impianti di aerazione. Inoltre nelle sale interne dovranno essere presenti non più di 200 persone mentre negli spazi esterni non più di 1000, ma sempre con l’obbligo di indossare la mascherina.

LEGGI ANCHE: Disney: slittano i film, ecco quando usciranno Mulan e Indiana Jones 5

Il settore dell’intrattenimento, cinematografico e musicale, sta soffrendo molto in questo periodo. In particolare ne risentono tutti i professionisti che lavorano “dietro le quinte”: pensiamo agli scenografi, ai truccatori, ma anche ai gestori delle sale cinematografiche. Lo stesso vale per il settore della musica, purtroppo duramente colpito dall’emergenza Covid-19.

Come vi abbiamo già detto qualche settimana fa, la maggior parte delle uscite attese per quest’anno sono state rimandate. Non ci resta che aspettare per vedere se almeno qualche titolo potrà essere recuperato nel corso della stagione oppure se i distributori preferiranno rimandare le uscite più importanti a fine anno o addirittura al 2021. Stay tuned.

Pensate di tornare a vedere qualche film quando riapriranno i cinema durante la Fase 2?

Articoli Correlati