Audiolibri contro il Coronavirus: ascolta qui la libreria completa Rai!

di Alberto Muraro
primo giorno di scuola look

Ciao ragazzi, come procede questa quarantena forzata? Vi auguriamo davvero di cuore che voi e tutte le vostre famiglie e amici stiate bene! Cosa state facendo per ingannare la noia? Siete gi esperti di audiolibri? Potrebbe essere una valida opzione per pssare il tempo!

Cosa sono e come funzionano gli audiolibri?

audiolibri

Fracesco Pannofino legge l’audible di Harry Potter.

Con un audiolibro potrete ascoltare una storia senza fare la “fatica” di leggere. Lasciatevi cullare dalla voce che vi parlerà e vi accompagnerà in un modo a tratti fatato, a tratti inquietante, o misterioso. Basta scaricarlo e cliccare sul tasto play, niente di più facile!

Sul sito de La Feltrinelli avete tantissime opzioni a riguardo che vi invitiamo a spulciare. Stesso identico discorso per il Libraccio, che sul suo sito ha un catalogo altrettanto ricco!

A regalarci le maggiori soddisfazioni, in ogni caso, è probabilmente la libreria di Mamma Rai!

Ecco il catalogo di audiolibri della Rai!

Cliccando qui potete accedere ad un ricco, anzi ricchissimo catalogo di libri che potrete comodamente ascoltare. Un audiolibro, vi ricordiamo, può essere un’ottima opzione per passare il tempo mentre cucinate o fate attività fisica. O annche soltanto per conciliarvi un bel pisolino!

Il catalogo Rai vi offre davvero l’imbarazzo della scelta. Fra gli audiolibri a vostra disposizone trovate per esempio grandi classici come Frankenstein di Mary Shelley e Jane Eyre di Charlotte Bronte passando per Alice nel paese delle Meraviglie di Lewis Carroll. Sono libri che hanno fatto la storia della letteratura e che arricchiranno moltissimo il vostro bagaglio culturale!

Vi ricordiamo, ovviamente, che per combattere la noia da quarantesa ci sono anche altri strumenti, oltre agli audiolibri. Per esempio, potreste terminare quella serie tv che avete tenuto in stand by da tanto tempo. Opppure, perchè no, potrebbe anche e soprattutto riprendere in mano quel libro (fisico!) che avete sul comodino!

 

Articoli Correlati