Anastasio a Sanremo 2020: significato di Rosso di Rabbia

di Giovanna Codella
anastasio

Anastasio è uno dei concorrenti di Sanremo 2020. Il rapper campano sale per la seconda volta sul palco del Teatro Ariston. Lo scorso anno, infatti, è stato tra gli ospiti della kermesse presentando un inedito scritto per l’occasione che è intitolato Correre.

L’artista si è espresso con Tv Sorrisi e Canzoni in merito a questo ritorno parlando anche della nuova canzone in gara alla kermesse:

Questa canzone va contestualizzata al mio album che uscirà tra poco, è il capitolo di una storia ma di per sé il testo regge, è un tassello. Sanremo rappresenta chiaramente l’opportunità di arrivare a tante persone. Quello che spero è di incuriosirle e di portarle a sentire l’album, un progetto molto variegato.

Anastasio, trionfatore della scorsa edizione di X Factor, è stato sin da subito uno dei nomi più papabili per il Festival di Sanremo 2020. Effettivamente è un’ottima occasione, per lanciare il nuovo disco in uscita, quella della sua prima partecipazione all’importante kermesse come concorrente.

In occasione della sesta puntata dei live di X Factor 13, Anastasio, il vincitore della scorsa edizione del talent di Sky Uno, ha presentato il suo nuovo singolo. Il titolo del pezzo in questione è Il fattaccio del vicolo del moro.

Il fattaccio del vicolo del moro è ispirato al monologo scritto da Americo Giuliani e portato al successo da Gigi Proietti. Il dramma è ambientato a Roma a Trastevere, in vicolo del Moro, ed è il toccante racconto di una tragedia familiare.

Articoli Correlati