Uncharted: l’uscita del film con Tom Holland slitta ancora

di Federica Marcucci

Nuove difficoltà all’orizzonte per Uncharted. A quanto pare il film avrà una nuova data d’uscita, facendo slittare il tutto a data da destinarsi. Ancora una volta. Dopo l’addio del regista Travis Knight però c’era da aspettarsi che la produzione avrebbe subito un contraccolpo. Così, stando a quanto trapelato, Uncharted non uscirà più il prossimo 18 dicembre, ma il 5 marzo 2021.

La notizia è stata riportata via Twitter dal giornalista di THR Borys Kit.

Al momento il progetto che, vi ricordiamo, coinvolge anche Tom Holland non ha ancora un regista certo. È stato fatto il nome di Ruben Fleischer ma non si tratta di una notizia confermata e dunque ufficiale.

Prodotto dalla Sony, in particolare dalla nuova divisione Sony PlayStation Productions, Uncharted sarà ispirato all’omonimo videogioco. Sviluppato come una origin story, il film vedrà come protagonista Nathan Drake (interpretato da Tom Holland) e Sully Sullivan (interpretato da Mark Wahlberg).

Incentrato sugli anni giovanili di Nathan Drake, il film indagherà su come l’eroe sia diventato il cacciatore di tesori che tutti conoscono. La sceneggiatura del film è stata scritta da Art Marcum, Matt Holloway e Rafe Judkins.

Non ci resta che aspettare per saperne di più a proposito di Uncharted, purtroppo qualcosa ci dice che i tempi saranno piuttosto lunghi però.

Al momento Tom Holland non ha altri progetti in cantiere. Dopo Spider-Man: Far From Home l’attore si è prevalentemente dedicato al doppiaggio con due nuovi film che presto arriveranno anche nei nostri cinema. Stiamo parlando di Dolittle e Onward.

Che cosa ne pensate di Uncharted? Riusciremo mai a vedere al cinema questo film con Tom Holland?

Articoli Correlati