TikTok: le tendenze, le canzoni e i video più belli del 28 agosto 2020

di Roberta Marciano
tiktok

Nuove tendenze e nuove challenge divertentissime su TikTok. Anche questa settimana la piattaforma ci regala nuove emozioni e nuovi spunti per creare video o semplicemente guardare in cosa si cimentano gli utenti.

  • Iniziata il 26 agosto, la settimana dedicata al progetto #LavoroDelDomani guidata dal digital entrepreneur Marco Montemagno (@montemagno) terminerà mercoledì 2 settembre con una speciale multiguest live del 2 settembre nella quale l’autore de “Lavorability” intervisterà 5 creator, tra i più amati della community: Edoardo Esposito (@sespo), Martina Socrate (@martinasocrate), Alfa (@michiamanoalfa), Giovanni Arena (@giovanniarena_) e Aurora Cavallo (@cooker.girl), per creare un momento di riflessione e confronto alla scoperta delle professioni del futuro e delle nuove abilità richieste.
  • C’è tempo fino al 31 agosto per avere la possibilità di essere inclusi nel video clip del prossimo singolo di Dua Lipa (@dualipaofficial), “Levitating”. La cantautrice ha lanciato, in collaborazione con TikTok, l’hashtag challenge #DuaVideo: i creator sono chiamati a condividere la propria inventiva in tre diversi ambiti – danza, animazione e make-up.
  • A 12 anni dall’uscita del singolo “Love Story” di Taylor Swift, un nuovo remix ha conquistato la community di TikTok con la #lovestorychallenge: “Marry me Juliet, you’ll never have to be alone. I love you and that’s all I really know”, dice la canzone, ma quello che sappiamo con certezza è che ha totalizzato quasi un miliardo di visualizzazioni facendo divertire tutti, anche questi ballerini di danza irlandese che hanno rivisitato il trend.
    Quanti segreti nasconde un cellulare? Sequenze di tasti per funzioni nascoste, consigli per ridurre il consumo della batteria e molto altro. Tutto svelato in #TrucchiSegreti.
@dualipaofficial

Bring back old trends cuz i’m just getting started 😭

♬ Captain Hook – Megan Thee Stallion

 

IMPARA CON TIKTOK – SPECIALE INGLESE

Are you ready to learn some English? Il nuovo trend-in-trend di #ImparaConTikTok dedicato all’apprendimento dell’inglese divertendosi attraverso

video pillole è in forte crescita e raccoglie una vasta gamma di contenuti. Merito dei creator, sempre pronti a spiegare modi di dire, dare la corretta pronuncia o raccontare le differenze tra British e American English.

Quante volte capita di non saper dire le frasi più semplici? Da “non c’è campo” a “basta così”, oppure “non si sa mai”, “vedi tu”, “a quanto pare”, “non ti ricordi?”. Davide Patron (@davidepatron), dopo aver studiato a Oxford, condivide ciò che i libri non spiegano, con una pronuncia perfetta!
Abbreviazioni, queste sconosciute! Ma anche sinonimi per non ripetersi nell’arco di poche frasi. Sono le specialità di Gabby Andries (@gabbyandriess).
Spesso si conosce il significato di una parola, ma non la sua corretta pronuncia. Le lezioni di Norma (@normasteaching) sono solo ed esclusivamente in inglese, ma risolvono questi problemi.

Un americano in Italia, per insegnare inglese con leggerezza: è The Cool Professor (@thecoolprofessor) e le sue video pillole sono utili per modi dire e slang, ma anche molto spassose.

@pietro_morello

Ciau Rispondi a @jackk03.9 #viral #music #musica #imparacontiktok

♬ suono originale – pietro_morello

 

TIKTOK IN MUSICA 🎵

Le Top 5 Viral Song della settimana in Italia:
1. Rocco Hunt & Ana Mena – A un passo dalla luna
2. Boomdabash & Alessandra Amoroso – Karaoke
3. Megan Thee Stallion – Sex Talk
4 . ROSALÍA & Travis Scott – TKN
5. Jawsh 685 & Jason Derulo – Savage Love (Laxed – Siren Beat)

Hottest artist della settimana:

Marshmello // Cardi B // Machine Gun Kelly // Fishball // Mahmood

Anche gli artisti si dilettano con #ImparaConTikTok:

Come è nata Geordie, lo storico successo di Gabry Ponte @gabryponte? È proprio il disc jockey a raccontarlo tornando alle origini del brano: una ballata del sedicesimo secolo, successivamente adattata in italiano da Fabrizio De André.

Nota (musicale) di curiosità:

Cos’hanno in comune “Memories” dei Maroon 5, “Basket Case” dei Green Day, “Let It Be” dei The Beatles, “Welcome to the Black Parade” dei My Chemical Romance e “No Woman, No Cry” di Bob Marley e i The Wailers? Si basano tutte sul Canone di Pachelbel, una composizione musicale barocca in forma di canone realizzata dall’omonimo musicista tedesco. Alza il volume per ascoltarlo!

 

Articoli Correlati