Fedez: Le Feste di Pablo è il nuovo singolo con Cara (audio e testo!)

di Alberto Muraro
le feste di pablo

Qualche giorno fa la redazione di Ginger Generation ha avuto la fortuna di scambiare 4 chiacchiere con Cara. Questa giovane e promettente artista, che a marzo ha pubblicato il singolo Le Feste di Pablo, ha finalmente ottenuto la definitiva consacrazione proprio nelle scorse ore. Fedez, come vi abbiamo raccontato qui, ha infatti deciso di mettere mano al remix ufficiale del pezzo!

Clicca qui sotto per attivare la prova gratis di Disney Plus!

L’annuncio di Fedez è giunto nel bel mezzo della quarantena, con un video davvero molto toccante che ci ha fatto un sacco commuovere.

Guarda la nostra intervista esclusiva a Cara:

Cara parla del significato di Le feste di Pablo e la collaborazione con Fedez

Se siete curiosi di sapere qual è il significato e di cosa parla Le Feste di Pablo (e scoprire qualche curiosità su Cara) vi invitiamo a cliccare qui! Qui sotto invece potete acquistare Le Feste di Pablo e leggere il testo della canzone!

Vi invitiamo anche a seguirci su Instagram: domani pomeriggio faremo una diretta streaming insieme a Cara!

Compra qui la canzone di Cara e Fedez!

Scopri qui sotto audio e testo di Le Feste di Pablo di Cara e Fedez:

Testo Le Feste di Pablo

cara le feste di pablo

Questa notte mi faranno santa
Questo parla parla
C’ho la birra calda
Fin troppi italiani in Spagna
Lo diceva mamma, sì però che alba
tu cosa ricordi del weekend?
una macchia di salsa Messico
per il resto un sabato pessimo
bacio qualcuno perché c’ho fame
e alla fine mi piace

e mi prendo il sole in prestito
e una borsa di marchio estero

dammi un passaggio a vedere il tramonto
che è meglio del pronto soccorso
mettimi tutta la notte in un cocktail
e fammela bere in un sorso
Devo lasciarti di nuovo
Vedo un cielo ci volo
Non penso sia un problema alla mia età
Rattatattà

Non credo all’anima gemella però
Per tutto il tempo che ho
Farò peace and love
Come Yoko e John
Voglio i fuochi d’artificio, bon bon
Stanotte è il Super Bowl
Esco fuori da me
Perché dentro quanta gente c’è?

Come alle feste di Pablo
Come alle feste di Pablo

Quanta gente quanta gente c’è?
belle le feste di Pablo

Parla parla parla parla come un mantra mantra mantra
e poi mi pacca pacca pacca
come quella sulla spalla
mi dà una busta che non pesa tipo quella della spesa
Pablo sei un pacco tipo tipa con la sorpresa
per quanto la vita può creare vari traumi
proiettile nel cuore ce l’ha solo Gino Paoli
gli occhi rosso ciliegia dal tetto Milano mi pare Las Vegas
non ti rispondo su media
però te lo giuro che c’ho un cuore mega
necessito di un ordine nuovo
confermo l’ordine su Globo
non penso sia un problema alla mia età

tic tic tac

Non credo all’anima gemella però
Per tutto il tempo che ho
Farò peace and love
Come Yoko e John
Voglio i fuochi d’artificio bom bom
Stanotte è il SuperBowl
Esco fuori da me
Perché dentro quanta gente c’è

Come alle feste di Pablo x2
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo
Vieni alla festa di Pablo
Sono alla festa di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
belle le feste di Pablo

Questa notte mi faranno santa
Questo parla parla
C’ho la birra calda
Fin troppi italiani in Spagna
Lo diceva mamma, sì però che alba
si però con calma
nella metro gialla
c’è una luna tanta

Esco fuori da me
Perché dentro quanta gente c’è

Come alle feste di Pablo x2
Quanta gente, quanta gente c’è
Belle le feste di Pablo
Vieni alla festa di Pablo
Sono alla festa di Pablo
Quanta gente, quanta gente c’è
belle le feste di Pablo

Articoli Correlati