Test universitari, niente paura

di admin

Altro momento che crea qualche timore tra le matricole sono i test d’ammissione all’Università.
Si tratta di prove che attestano la preparazione di ogni studente riguardo non solo le materie specifiche affrontate dal corso di laurea, ma, anche materie extra come cultura generale che negli ultimi anni comincia ad avere un peso considerevole all’interno della valutazione dei test universitari; quindi, non prendetela alla leggera. Gli studenti, solitamente, affrontano questo veloce ma intenso step con molta preoccupazione e ansia. La paura di non superare le selezioni e vedersi negato il proprio futuro universitario per via di un test andato male rende nervosi e poco lucidi. L’importante invece, come in ogni situazione del genere, è non farsi travolgere dall’ agitazione e dal panico iniziale.

Quali sono le facoltà a numero chiuso?

Innanzitutto bisogna chiarire che non tutte le facoltà universitarie presentano dei test. Quindi, è bene informarsi attentamente sulle modalità d’ammissione che ogni corso di laurea presenta e se ci sono prove all’orizzonte, ritagliarsi delle sedute di full immersion per dedicarsi allo studio di quelle materie che vengono incorporate anche dalla prova stessa che ci aspetta.      
Solitamente, le facoltà che in generale sono a numero chiuso e che quindi i posti vengono assegnati tramite una prova d’ammissione, sono: i corsi di architettura, design e ingegneria. Per quanto riguarda il polo scientifico, ci sono i test per i corsi di farmacia, odontoiatria, medicina, veterinaria e professioni santarie.
Altri test riguardano la facoltà di psicologia, scienze motorie, scienze dell’educazione e della formazione, scienze della comunicazione e i corsi di lingue e letterature straniere.

Come riuscire a prepararsi al meglio?

Non esistono metodi infallibili e sicuri che garantiscono una preparazione eccellente tali da assicurare il superamento del test. Sono i modi e le vie più semplici e genuine di studio che possono garantire buoni risultati. Ecco qualche consiglio:
Studiate riposati e lucidi, riprendendo sempre gli ultimi studi  fatti, in modo da rinfrescare le nozioni e non perdere i concetti finora appresi
Esercitatevi coi test universitari che trovate facilmente on line, come quelli che offre questo sito, sono utili e rappresentano un ottimo strumento per verificare la vostra preparazione.
Trovatevi un gruppo di studio per confrontarvi e affrontare con più tranqullità lo stress, interrogandovi a vicenda su argomenti dove avete ancora qualche lacuna
– Una buona idea può essere anche quella di farvi aiutare dalle serie televisive in cui si parla di chimica, medicina e fisica come CSI, ER e Doctor House

Non resta che rendere prezioso il tempo a vostra disposizione e farlo fruttare il più possibile!
Immagine di copertina tratta da Flickr.com

Articoli Correlati