Roberta Zacchero pubblica il suo primo libro (trama e prezzo)

di Giovanna Codella
Roberta Zacchero

Roberta Zacchero, influencer lanciata da Il Collegio, annuncia l’uscita del suo primo libro, intitolato Il peso dell’essere.

Una storia di anoressia e autolesionismo, condizioni vissute in prima persona dall’autrice, come racconta lei stessa via social. Il libro è già disponibile in pre-order sui principali store online al prezzo di 15,10 euro. Ecco la trama di quest’opera:

Il peso dell’essere” è la storia di Sophie. Sophie che odia il suo corpo e che, a un certo punto, della vita vede solo le ombre. Che non vuole più mangiare e prova sollievo solo liberando quel dolore che si porta dentro attraverso le ferite che si autoinfligge. E che anche quando incontra Alex, l’unico che sembra non aver paura del buio che ha dentro, sceglie di abbandonarsi alle tenebre risvegliandosi poi in un letto d’ospedale. E proprio da lì inizia la sua rinascita. Un viaggio lungo centosei giorni in compagnia di ragazzi che come lei sono rimasti schiacciati sotto il peso dell’esistenza. Una strada fatta di alti e bassi, dolore e solidarietà, medici, infermieri e amicizie sincere e soprattutto coraggio, quel coraggio che porterà Sophie a non avere più paura di vivere.

Clicca qui per comprare il libro

Roberta Zacchero si confessa

Roberta introduce questa notizia premettendo che non si tratta di una biografia ma di un racconto che riflette le sue esperienze. Esperienze che non ha più paura di nascondere ma che possono essere d’aiuto a chi convive con l’ anoressia.

Due anni fa sono uscita da un momento difficile, in pratica ho sofferto di anoressia e sono stata ricoverata in ospedale. Tutta questa esperienza e ciò che c’è stato dopo, mi ha fatto pensare: “Cavolo, mi spezzerebbe il cuore vedere questa sofferenza in un’altra persona. Neanch’io avevo il coraggio di aprirmi. Ci ho messo due anni a raccontare sui social quello che è successo. Non sono qui a raccontarvi di una biografia, perché sarebbe impossibile. Giorni fa ho deciso di raccontare in parte una storia che ho visto e in parte una storia che mi sono immaginata io per poter aiutare le persone.

Articoli Correlati