K-Pop e K-Drama: Chi sono i Sasaeng e le loro storie assurde

di Sara Greffi
k-pop Sasaeng

Abbiamo spesso parlato di quanto sia difficile la vita di un Idol in Corea del sud, ma tra allentamenti durissimi, diete rigidissime e anti-fan, gli artisti sudcoreani hanno anche a che fare con loro: i Sasaeng.

Chi sono i Sasaeng?

Sono  quelle persone che fanno di tutto per invadere la vita privata degli idol.  Nella cultura sudcoreana, un sasaeng  è un fan ossessivo che insegue o si cimenta in comportamenti pericolosi causando l’invasione della privacy di un personaggio pubblico. Il termine sasaeng deriva dalle parole coreane “sa” che significa “privato” e saeng  che significa “vita”, in riferimento all’attività principale di questi individui: intromettersi nella vita privata.

Secondo le stime di alcune società di intrattenimento, le celebrità coreane super famose potrebbero avere “tra i 500 e 1.000 fan sasaeng”, ed essere attivamente seguiti da circa 100  sasaeng ogni giorno. I sasaeng sono spesso donne, di età compresa tra 17 e 22 anni. Sono ragazze spinte a commettere ciò che in alcuni casi diventa un atto criminale illegale al fine di attirare l’attenzione delle celebrità. Esempi di tali atti includono lo stalking degli idol nei loro dormitori o nelle loro case, il furto di oggetti o informazioni personali, la molestia dei membri della famiglia e l’invio di doni inappropriati come accessori intimi. Ovviamente, non solo le donne finiscono per commettere atti criminali di questo tipo. Anche gli uomini possono essere sasaeng.

Sasaeng o Saesang?

Le persone tendono a usare una delle due parole quando  si riferiscono molto probabilmente ad un fan troppo ossessionato. C’è comunque una grande differenza tra questi due termini e non vanno assolutamente confusi. SasaEng (la E è nella seconda sillaba) viene utilizzato per indicare i fan troppo ossessionati. SaEsang è un’altra parola il cui significato è molto lontano dalla parola sasaEng. SaEsang significa fondamentalmente mondo, e non è la parola giusta da usare per chiamare i fan sasaEng. Sasaseng si pronuncia saseng e non va confuso con sesang.

Cosa spinge i sasaeng a comportarsi cosi?

Molti sasaeng sono motivati ​​dal desiderio di ottenere il riconoscimento dai loro idoli e distinguersi dagli altri fan. Per capire meglio la mentalità di una di queste persone, ecco una citazione da “Sasaengpaen” or K-pop Fan? Singapore Youths, Authentic Identities, and Asian Media Fandom:

«Mi sembra di conoscere meglio e avvicinarmi all’idol che amo. Se vado ad un concerto, ci sono migliaia di persone che partecipano, quindi l’idol non saprebbe chi sono. Ma se diventerò sasaeng, mi riconosceranno. Se continuo a dirgli, “Sono così e così. Ti ho visto in quel posto prima. Sono così-così”, inizieranno a notarmi e chiederanno “Sei tornato anche oggi?”. Per i sasaeng, essere riconosciuti dagli idol è una buona cosa»

Queste sono le parole di un sasaeng intervistato sulle motivazioni dei suoi comportamenti.

Come agiscono i sasaeng?

I sasaeng dedicano tutto il loro tempo agli Idol. Lavorano e spendono tutto quello che hanno per seguire, stalkerare e assalire le celebrità di cui sono ossessionate. Tra di loro creano reti di contatti e dati per aiutare a diffondere e condividere informazioni. Ma alla fine, l’attività di un sasaeng è individualista più che di gruppo. Spesso tra di loro il più importante è colui che conosce informazioni che nessuno ha.

Con il crescente utilizzo dei social media, gli idol devono essere più cauti che mai al fine di impedire alle informazioni private di raggiungere il pubblico, sia sasaeng che altri fan. I social hanno reso possibile la vendita di informazioni su piattaforme come Twitter, KakaoTalk e Instagram. Alcuni sasaeng hanno accesso a informazioni personali ad ampio raggio, che possono includere indirizzi di casa, numeri di cellulare, dettagli di volo, account personali dei social network, numeri di conto di carte di credito, registrazioni audio e video. Alcuni venditori offrono anche di vendere i metodi che usano per ottenere queste informazioni.

Una tecnica molto frequente si chiama taxi sasaeng e consiste nell’affittare taxi che possano dedicare un’intera giornata di lavoro nel seguire ad ogni costo (anche infrangendo regole stradali) gli spostamenti di un idol. Una volta ricevuta la chiamata, i tassisti partono subito alla rincorsa delle macchine degli artisti guidando in maniera spericolata per le vie della città; purtroppo, queste rincorse hanno causato spesso incidenti stradali più o meno gravi.

La differenza tra sasaeng e anti-fan

I sasaeng sono persone che iniziano come fan “normali” ma poi continuano a dedicare la propria vita personale e sociale alla ricerca di distinguersi o avvicinarsi a un idol. Gli anti-fan sono diversi dai sasaeng, in quanto il loro obiettivo principale è quello di vedere il fallimento di determinati idol e gruppi. Alla fine comunque, le loro azioni portano al medesimo risultato: atti criminali ai danni di una celebrità.

Le assurde storie dei Sasaeng e gli incidenti che hanno causato

Questa necessità di riconoscimento individuale da parte degli idol ha alimentato alcuni gravi atti di sasaeng.  Ecco alcune storie assurde sui Sasaeng e gli incidenti che hanno causato agli idol.

“I fan mi seguono  fino a casa mia … fino alle porte … Capisco, ma questo deve finire … mia madre e mia sorella si spaventano … non nascondetevi davanti casa.”
– G-dragon dei BIG BANG

Il rapimento di Kim Yoo Jung

Quando era solo una studentessa delle elementari, questa attrice è stata quasi rapita da un uomo che affermava di essere un parente, per la precisione il padre. Fortunatamente, la sua insegnante era sospettosa e le impedì di andare con lui.

Heechul dei Super Junior

Heechul era sul water quando all’improvviso una sasaeng era sbucata dal nulla. Aveva fatto irruzione  nel suo appartamento e si era nascosta nel suo bagno aspettando che il cantante arrivasse.

Ma per il povero ragazzo non finisce qui: un giorno stava guidando la sua auto quando notò delle sasaeng che lo seguivano con la loro macchina. Ha provato a pedinarle, ma alla fine l’alta velocità lo ha portato a fare un incidente con l’auto di quest’ultime.

Yoochun dei TVXQ

Uscendo da un parrucchiere, è stato schiaffeggiato da una sasaeng. La sasaeng disse che voleva che si ricordasse di lei, motivo per cui ha fatto quel gesto.

Changmin dei TVXQ

Le sue sasaeng lo seguirono, lo fecero uscire a forza da un taxi, gli spezzarono un dito e gli lanciarono un sacco di pietre.

EXO

I sasaeng degli EXO sono famosi per essere davvero esagerati. Ci sono parecchi racconti sugli incidenti agli EXO causati da  sasaeng. Ad esempio, alcune sasaeng cinesi si sono rasate i capelli per fingersi ragazzi e poter seguire gli Exo in bagno per chiedergli un autografo. Da allora, i membri, a turno, fanno la guardia fuori dall’ingresso del bagno per impedire che un caso del genere si ripeta!

Un’altra volta, ad un matrimonio di famiglia, uno degli EXO, Baekhyun si è ritrovato circondato da stalker. Quello che avrebbe dovuto essere un incontro privato per celebrare l’evento di una persona amata, si è rivelato essere un incontro pieno di saesang imbucate alla festa.

Gli Exo hanno rischiato di essere rapiti anche in gruppo! Durante i loro primi anni di successo, gli EXO avevano appena finito con uno dei loro programmi in tv. Uscirono da un edificio in cui avevano lavorato e si diressero verso quello che pensavano fosse il loro van. Il manager pensò che qualcosa fosse un po’ fuori posto e impedì loro di entrare. Si è scoperto in seguito che è stata una buona scelta perché un gruppo di Sasaeng aveva noleggiato un furgone identico a quello degli EXO e avevano parcheggiato dove il loro furgone normalmente li avrebbe aspettati… per poi rapirli!

Un’altra volta, durante un viaggio all’estero, gli EXO hanno alloggiato in un hotel in cui i Saesang erano riusciti a entrare e avevano installato telecamere nella palestra dell’hotel. Fortunatamente, Suho notò queste telecamere e si coprì rapidamente il viso mentre le indicava al suo manager. Non è stata l’unica cosa che hanno fatto i fan. Sono stati anche in grado di installare telecamere in alcune stanze e mettere anche microfoni!

 Jessica delle SNSD

L’ex membro delle SNSD si rese conto appena in tempo che qualcuno la stava seguendo dopo essere uscita da un taxi una notte. All’inizio aveva pensato che il pedinatore vivesse in un complesso di appartamenti nelle vicinanze, ma l’uomo continuava a seguirla. Quando alla fine raggiunse il suo appartamento, lo sentì fuori fare casino con la porta perchè cercava di entrare.

Big Bang

I Big Bang sono rimasti intrappolati nel loro van e non gli è stato permesso di andar via fino a che non hanno acconsentito a scattare delle foto con le sasaeng presenti.

FT Island

Gli FT Island sono tornati nel loro dormitorio solo per scoprire che qualcuno era entrato in loro assenza per rubare i loro effetti personali e cospargere il pavimento di feci.

Taecyeon

Solitamente gli Idol ricevono molti regali e lettere, ma in questo caso la sasaeng di turno ha voluto fare a modo suo, oltrepassando il limite. Scrisse una lettera con il suo sangue mestruale e peli pubici che diceva “Non puoi vivere senza di me”. Successivamente si è scusata e ha affermato di non essere una sasaeng.

Le TWICE

Questo è Josh. È un ragazzo tedesco di 25 anni, che afferma di essere innamorato di Nayeon delle TWICE.  Ha commesso  cose assurde per cercare di incontrarla e confessare il suo amore per lei. Controllava e controlla ancora, tutti i posti che frequenta la ragazza (ristoranti, caffè e persino l’edificio in cui lavora) e chiedeva/chiede a tutti coloro che la conoscono o lavorano con lei di darle i suoi contatti raccomandandosi di farlo richiamare da Nayeon. Una delle cose più spaventose che è accaduta è che ha scoperto le informazioni su un volo della ragazza, è salito sullo stesso aereo e per due volte ha cercato di avvicinarsi a Nayeon. Per fortuna è stato fermato dai suoi manager, ma Nayeon era terrorizzata. La ragazza in seguito ha postato sull’account delle TWICE (il post ora è stato eliminato) dicendo cose come “Per favore, smettila, per favore, vai a casa”. In seguito il ragazzo ha dichiarato su Twitter di essere stato attaccato ingiustamente. Questo ragazzo pensa ancora di essere una vittima. Josh è ancora in libertà e sta ancora cercando di mettersi in contatto con Nayeon.

Oppure una volta un sasaeng ha minacciato Mina, un’altra artista delle TWICE, inviandole una foto di un coltello e dicendole che se non avesse aggredito il suo ragazzo e non l’avesse lasciato, lui l’avrebbe uccisa.

BTS

I BTS sono uno dei gruppi più popolari in circolazione, sia in Corea che a livello internazionale. Sfortunatamente, la loro popolarità presenta alcuni inconvenienti. Una volta, quando i BTS stavano girando in Svezia, si erano fermati in un bar per prendere un boccone da mangiare e rilassarsi un po ‘. Un gruppo di sasaeng stava aspettando fuori che uscissero i ragazzi. Preoccupato, il cameraman del programma ha deciso di uscire e chiedere loro di andarsene. Invece di muoversi, i fan hanno fatto finta di andarsene, ma hanno iniziato a inseguire i ragazzi quando sono usciti. Fortunatamente, i BTS sono stati in grado di scappare!

Taeyeon delle Girls’ Generation

Nel 2011,  Taeyeon delle Girls’ Generation è stata quasi trascinata fuori dal palco da un fan di sesso maschile che stava cercando di rapirla proprio nel mezzo di un’esibizione. Si era intromesso l’area del backstage e alla fine è salito sul palco durante “Run Devil Run” e ha afferrato il polso di Taeyeon mentre la allontanava. Fortunatamente, Taeyeon è stata in seguito in grado di tornare ad esibirsi.

Articoli Correlati