Harry Styles, reazioni e polemiche al servizio su Vogue: “Non è abbastanza uomo!”

di Alberto Muraro
Harry Styles

Harry Styles, incredibile ma vero, è riuscito a scatenare polemiche con una semplice (e bellissima) copertina. Qualche giorno fa su Ginger abbiamo avuto il piacere di condividere con voi il servizio che Harry ha concesso a Vogue. Nel celebre magazine, l’artista degli One Direction sfoggiava una serie di outfit davvero pazzeschi, che però non sono piaciuti a tutti. C’è infatti chi si è scagliato contro l’artista per non avere dimostrato “di essere abbastanza uomo”.

Harry Styles: polemiche per la copertina di Vogue in abiti da donna

Clicca qui e attiva la prova gratis di Amazon Music Unlimited per ascoltare tutte le canzoni dei One Direction!

Si torna a parlare, dunque, del concetto di mascolinità tossica e di stereotipi di genere. Tutto nasce da un tweet di Candace Owens, attivista politica e scrittrice afroamericana. Ecco qual è stata la sua reazione alla copertina di Harry Styles su Vogue:

Non esiste una società che possa sopravvivere senza degli uomini forti. Il mondo orientale lo sa bene. Nel mondo occidentale, non è un caso che si parli allo stesso tempo di graduale femminizzazione dei nostri uomini e del dilagare del Marxismo. Questo è un attacco bello e buono. Ridateci gli uomini veri.

 

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ginger Generation (@gingergeneration)

harry styles

Sono stati in molti, anche fra le celebrità, a commentare in modo molto duro queste affermazioni. A dare il proprio supporto a Harry Styles sono stati tra gli altri Elijah Wood, Jameela Jamil e anche Olivia Wild. Ma non è finita qui. Il collega Liam Payne degli One Direction ha commentato la copertina di Harry con parole più che lusinghiere. Persino Twitter si è esposto, sottolineando quanto Harry Styles con quell’outfit fosse semplicemente pazzesco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ginger Generation (@gingergeneration)

Articoli Correlati