GingerGeneration.it

Encanto: testo della canzone Non si nomina Bruno

scritto da Federica Marcucci
encanto

Encanto è nei cinema e vi incanterà con la sua magia e, ovviamente, con le sue canzoni. La colonna sonora del film comprende i brani originali di Lin-Manuel Miranda insieme alle musiche della compositrice Germaine Franco.

LEGGI ANCHE: Encanto: la recensione del 60° Classico Disney

Nella versione italiana c’è inoltre un brano di Alvaro Soler: Oruguitas innamorate (nella versione originale Dos Oruguitas, interpretata nella versione originale in spagnolo da Sebastián Yatra). L’artista Carlos Vives interpreta il brano Colombia, Mi Encanto.

Guarda l’intervista ai registi ed i doppiatori di Encanto:

Qui sotto trovate l’audio e il testo de Non si nomina Bruno.

Ascolta Non si nomina Bruno

Il testo de Non si nomina Bruno

Non si nomina Bruno, no, no, no
Non si nomina Bruno, ma
Era un bel giorno e
Era un bel giorno e
Stavo per sposarmi e non c’erano nuvole, sai
No, non ce n’erano, sai
Bruno arrivò sogghignando un po’
Tuono
Raccontala tu allora, dai
Mi spiace, mi vida, lo so
Disse: «Sembra piovere»
Che aveva in testa?
Ed un ciclone scoppiò in me
Ombrello nella tempesta
Matrimonio e grandine
Non mancò allegria, ma tuttavia
Non si nomina Bruno, no, no, no
Non si nomina Bruno
Ehi! Tanto tempo fa ho iniziato ad agitarmi
Il suo bofonchiare mi portava a preoccuparmi
Ha lo stesso suono della sabbia che va via
Quel talento è un fardello enorme
Le sue profezie incomprensibili forme
La famiglia non capisce e non sa cosa sia
Tu sai cosa sia?
Lui vive insieme ai ratti, lo saprai
Quando fa il tuo nome è tardi ormai
Sa quel che sogniamo, ride quando urliamo
Non si nomina Bruno, no, no, no
Non parliamo di Bruno
«Il tuo pesce non vivrà» mi disse, esatto
«La tua pancia esploderà», è la verità
Mi disse: «Perderai ogni capello» ed eccomi qua
La profezia si trasforma in realtà
La tua vita sarà come vuoi
Nulla può più deludermi ormai
Disse «Con un potere più forte
Ciò che ami e i sogni lo avrai»
Oggi Mariano è qui con me
Disse a me che avrei amato un uomo
Ma non ricambiata, per colpa di un’altra
Lo sento ancora, lo sai?
Sorella, se vuoi dire altro, non puoi
Lo sento ancora, lo sai?
Come fosse qui
Um, Bruno, se ripenso a Bruno
Che accade se fai il nome “Bruno”?
Ditemi ciò che non so su Bruno
Isabela, il tuo amore è arrivato
Tutti a cena
E qui noi non ne parliamo
Mai dire il nome “Bruno”
Non si nomina Bruno
Non chiedere risposte su Bruno