Elite 3 – Netflix: Le 5 amicizie più inaspettate e belle della stagione

di Elisa Baroni
elite

Da oggi la terza stagione di Elite è disponibile su Netflix e il primo episodio è stato ricco di eventi anche tragici (leggi il recap qui). Nel corso degli otto episodi ci sono stati diversi colpi di scena. Abbiamo pensato di selezionare cinque amicizie inaspettate ma significative che ci hanno fatto emozionare.

#1 Samuel e Guzman. Uniti dalla vendetta per ridicolizzare ed emarginare Polo i due sembrano poi coprirsi le spalle alle vicende anche se insieme finiranno sospesi e dovranno ripetere l’anno.

#2 Ander e Rebeca. Il momento di Elite 3 in cui Ander confessa a Rebeca di avere la leucemia è uno dei più toccanti così come la capacità di sdrammatizzare dei due subito dopo.

#3 L’amicizia tra Nadia e Lu. Dalla prima stagione l’evoluzione del rapporto tra loro è stato un crescendo. Nemiche perchè innamorate dello stesso ragazzo e rivali in ambito accademico non potevano che scoprirsi in fondo simili. Lucrezia confessa solo a Nadia di aver perso i soldi della famiglia e la sfida per ottenere la borsa di studio è solo un modo per rafforzare un rapporto che rende migliori entrambe.

#4 Lu e Omar sono un supporto l’uno per l’altra ma sanno anche parlarsi schiettamente. Quando lei scopre che Omar sta tradendo Ander non lo giudica ma cerca di farlo ragionare e di aprirgli gli occhi. I complimenti, gli abbracci e gli scherzi sono la marcia in più.

#5 Carla e Valerio. Valerio, molto probabilmente perchè sa che è amica di Lu, cerca di non vendere la droga a Carla. Lei insiste ma quando ne esce vuole dare una possibilità di futuro a “una persona fidata brava negli affari”. Valerio finirò a gestire le cantine mentre lei va a studiare all’estero.

E voi, avete già iniziato il binge watching della terza stagione di Elite?

Articoli Correlati