Curon: storia e leggende del paese location della serie Netflix

di Elisa Baroni
curon

L’ultima produzione italiana di Netflix è un dramma soprannaturale ambientato attorno misterioso campanile del paese di Curon (guarda il trailer). Il paese esiste davvero? Sì e si trova in Val Venosta, Trentino Alto Adige. Ecco storia, curiosità e leggende della location che ha ispirato la serie con Federico Russo.

Curon - Intervista con Federico Russo e Margherita Morchio

Una cartolina che arriva da Curon non può non avere al centro il campanile sommerso. Un’immagine romantica e suggestiva che però nasconde una storia piuttosto triste. Dalla metà del secolo scorso infatti il paese di Graun si trova sotto la superficie del lago Resia. Tra il 1948 e il 1950 la grande compagnia elettrica Montecatini fece costruire una gigantesca diga per unire i laghi di Resia e Curon sacrificando una parte del paese.

Circa 500 ettari di terra coltivata e più 150 case rimasero sommerse. Molte famiglie, nonostante i finanziamenti, rimasero senza passato né futuro e chi non si trasferì altrove andò a vivere nel nuovo paese di Curon, più in alto. Le ferite della natura si sono con gli anni rimarginate soprattutto grazie ad un piano di risanamento della zona che dovrebbe compiersi nei prossimi anni. Per gli anziani però il ricordo e le ferite sono ancora aperte e ci sono molte iniziative per tenere vivo il ricordo e la storia.

Curon - Intervista a Juju Di Domenico, Giulio Brizzi e Luca Castellano

Dalle acque del lago emerge il campanile attorno a cui ruota la trama e il mistero al centro della serie Netflix. Questo luogo è diventato un’attrazione per i visitatori curiosi. In inverno, grazia al ghiaccio che copre le acque, la punta del campanile è raggiungibile a piedi. Attorno a questo luogo c’è però un’inquietante la leggenda: nei mesi più freddi le campane inizierebbero a suonare. Evento strano dato che le campane vennero rimosse nel 1950 e attorno a cui c’è chi vede un segnale di tragedia imminente per chiunque le senta.

Il paese è stato al centro di un film documentario: Il paese sommerso, liberamente ispirato al romanzo Resto qui di Marco Balzano.

E voi, conoscevate il paese di Curon?

Articoli Correlati