Coronavirus: Olimpiadi di Tokyo ufficialmente rinviate al 2021

di Elisa Baroni
coronavirus olimpiadi

Il Coronavirus ha sconvolto e provocato il rinvio di moltissimi eventi nazionali e internazionali (come il Coachella). Da quando è stata dichiarata la pandemia la domanda che in molti sportivi e non si facevano era una: Rinvieranno le Olimpiadi? Dopo giorni di riflessioni oggi c’è il rinvio ufficiale. Ecco i dettagli!

Thomas Bach (presidente del comitato olimpico ndr) e il primo ministro giapponese Abe Shinzo insieme al comitato organizzativo e direttivo hanno diffuso un comunicato ufficiale di rinvio. Nel comunicato tutti esprimono preoccupazione per la diffusione e le conseguenze che il Coronavirus sta avendo in tutto il mondo. La malattia ha un grosso impatto sulle vite delle persone e sugli atleti che globalmente stavano preparando le Olimpiadi, scrivono. Nonostante il Giappone abbia fatto e stia facendo progressi per combattere l’epidemia nel Paese nel resto del mondo la situazione sta rapidamente deteriorandosi.

Nel comunicato leggiamo anche i numeri sempre più preoccupanti diffusa dall’OMS. Nelle circostanze attuali tutti hanno concordato sulla necessità di una nuova programmazione delle Olimpiadi di Tokyo oltre il 2020 ma non più tardi dell’estate 2021. La nota ufficiale motiva la decisione presa per tutelare la salute degli atleti e di chiunque è coinvolti nell’organizzazione di questa manifestazione.

La fiamma olimpica rimarrà accesa in Giappone come simbolo di speranza e luce in fondo al tunnel. Inoltre, i giochi olimpici e paralimpici manterranno il nome di Tokyo 2020. Una decisione discussa a lungo che però non arriva inaspettata e che visto la situazione mondiale sembra la più giusta per la tutela della salute di tutti.

Ecco l’annuncio del rinvio delle Olimpiadi Tokyo 2020 per il Coronavirus:

E voi, cosa ne pensate del rinvio delle Olimpiadi a causa del Coronavirus?

Articoli Correlati