Anna spiega cosa vuol dire Bando e parla di TikTok (intervista)

di Alberto Muraro
anna bando

L’Italia ha una nuova “queen” delle classifiche musicali. Una regina che risponde al nome di Anna, rapper originaria di La Spezia che nelle ultime settimane ha macinato un record dopo l’altro.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA CANZONE DI ANNA!

Bando, questo il titolo della canzone di Anna, è diventata un vero e proprio fenomeno da chart. Dopo aver raggiunto la top 10 di Spotify Italia, il pezzo è dilagato anche su TikTok, trasformandosi nella colonna sonora di centinaia di video.

anna

Anna, in ogni caso, non è in alcun modo un fenomeno da TikTok, piattaforma che ha fra l’altro deciso di abbandonare. L’artista, classe 2003, ha infatti molto, molto altro in serbo per noi. Del significato della sua canzone (che tanto sta facendo impazzire i “boomer”) e dei suoi progetti futuri Anna ci ha parlato nel corso della nostra intervista!

Ciao Anna, prima di tutto, connsiderata la situazione, come stai?

Ciao, per fortuna sto bene, io e i miei siamo qui chiusi in casa! Tutto a posto!

Essendo tu un’esordiente volevo che ci raccontassi qualcosa della tua biografia!

Io ho cominciato a pubblicare canzoni su Instagram nel 2018, erano dei freestyle. Mi sono avvicinata ad un mio amico e abbiamo iniziato a fare musica. Poi è uscita Bando. Per adesso, oltre alla musica, sto ancora andando a scuola. Faccio il grafico pubblicitario!

Scommetto che sei una di quelle ragazze che non vede l’ora di finirla la scuola….vero?

Sì, non vedo l’ora che sia estate, che è la mia stagione preferita in assoluto. Poi chissà magari con l’estate arriverà anche un tour, mi piacerebbe tanto!

La tua canzone, Bando, ci ha incuriosito soprattutto per il testo, che per molti è incomprensibile. Ti va di aiutarci con una sorta di “analisi del testo”?

Avete già attivato la prova gratuita di Disney Plus!

 

Ma no, è inutile fare tanta analisi. Certo, un minimo di testo questa canzone ce l’ha. Ma quello che ha fatto esplodere il pezzo perr davvero non è il testo, ma è il suo sound. Comunque la parola “bando” deriva dall’inglese, abandoned house, à uno slang americano.

Il pezzo è diventato virale anche grazie all’aiuto di TikTok, anche se prima già aveva avuto successo. Come mai ha cancellato il tuo profilo?

Mi sono tolta da TikTok perché era una piattaforma che mi distraeva molto. Adesso voglio solo concentrarmi sulla mia musica e nient’altro. Continuerò ad essere attiva su Instagram.

Posso chiederti cos’è successo con Marta Daddato? Perchè c’è stato un dissing?

Guarda, considero questa storia già finita. Non ne voglio parlare perché credo di averle già fatto abbastanza pubblicità.

Che progetti hai dopo Bando?

Sicuramente vorrei fare un disco, mi piacerebbe molto. Penso che saranno canzoni vere e proprie non semplici freestyle.

Il successo di Bando, la prima posizione in classifica, te li saresti mai aspettati?

No, assolutamente. I miei amici hanno sempre creduto in me, sono felici però loro se lo aspettavano! La mia famiglia idem.

Ti va di raccontarrci qualche curiosità su di te? Delle cose che i fan di Anna ancora non sanno?

Vediamo…ho un fratello più piccolo, di 8 anni. Poi ti posso dire che oltre alla musica l’altra mia grande passione è sempre stata la recitazione. In passato per esempio ho fatto anche teatro!

Ultima domanda: dal tuo punto di vista, qual è l’aspetto positivo di questo brutto periodo di isolamento?

Per quanto mi riguarda stando a casa ho tanto tempo per scrivere. Mi sono dedicata a scrivere un sacco di nuovi pezzi. I frutti li vedremo a breve!

 

Articoli Correlati