GingerGeneration.it

Amici 23: la produzione risponde ai commenti di Luca Jurman

scritto da Giovanna Codella
amici 23 daytime

Negli ultimi mesi i commenti di Luca Jurman, ex professore di Amici di Maria De Filippi, tengono banco su varie piattaforme social, tra cui Youtube, Facebook e Twitch.

Sono questi i canali in cui il musicista si appresta ad analizzare, di settimana in settimana e in modo molto critico, le esibizioni dei cantanti, allievi del talent show.

In particolare, Jurman condanna quello che ritiene un eccessivo impiego di autotune e le modifiche post-produzione dei brani, presentati nelle gare di canto.

C’è da una parte chi apprezza la sua competenza tecnica che ricorda le lezioni che teneva nella scuola, dall’altra, la produzione di Amici ha deciso di replicare duramente.

Amici 23 contro Luca Jurman

A prendere voce è stata Paola di Gesu, produttore esecutivo del talent, che ha esposto la sua versione.

Paola ha accusato il produttore di nutrire invidia per la mancata riammissione come coach del programma, sentimento che motiverebbe i suoi  continui “attacchi”.

Ecco una parte del lungo messaggio indirizzato a Jurman.

“….È da un mese o più che un ex coach di canto di Amici, Luca Jurman, cerca disperatamente visibilità infangando come più può un programma per il quale ha chiesto centinaia di volte di tornare a farne parte. Dal 2018 e fino ad una manciata di mesi fa, ha telefonato decine e decine di volte, ha mandato tanti messaggi, ha cercato in ogni modo di poter rientrare a far parte del cast tecnico o artistico di Amici. È venuto di persona negli uffici della società a Roma, per proporsi e per, secondo lui, dimostrare quanto si fosse sbagliato andandosene all’epoca in cui decise di fare un “colpo di scena”.

Verso la fine di una puntata del serale, all’epoca in diretta, si alzò. E – guarda caso con sotto la sedia già il cappotto e la sua borsa – disse appunto in diretta che riteneva terminato il suo lavoro ad Amici (aveva perso la sua ultima allieva). Nei giorni successivi cercò in ogni modo di tornare sui suoi passi. Ma ritenemmo che fosse sufficiente chiudere il rapporto lì e con tanta buona educazione, gli dicemmo che poteva serenamente ritenersi libero anche dal contratto che lo avrebbe invece impegnato per qualche altra settimana.

Ognuno è giustamente libero di fare le proprie scelte e la scelta di avere Jurman tra i coach era già stata messa in discussione più e più volte dalla produzione. Perché i suoi metodi parevano per una serie di ragioni, poco limpidi e poco funzionali alla vita artistica degli allievi. Le strade si dividono con buona pace di tutti, di solito. Invece nel suo caso, come appare dai social dove quasi quotidianamente esterna fandonie.

Pare che non potendo arrivare là dove espressamente, direttamente e personalmente ha richiesto di tornare, lo abbia portato a infangare, svilire, denigrare la sua ambita meta. Non mi riaccettate? Allora vi sputo addosso. (La volpe e l’uva…).”.

La risposta di Jurman alla produzione

Inevitabile, a questo punto, la risposta dell’ex professore di Amici. La sua prima reazione è arrivata, tramite Facebook, dove ha sottolineato di prendere le parti del talento.

Luca ha anche affermato di non conoscere affatto Paola di Gesu. Ed ha tranquillizzato i suoi fan dicendo di non essere interessato a tornare nel talent show.

Luca Jurman ha promesso, inoltre, una video risposta più dettagliata per entrare nel merito della questione in corso con Amici 23.

Nel video, arrivato subito dopo, ha dichiarato: “Anni fa ho chiesto diverse volte di parlare con Maria De Filippi per un chiarimento con lei dopo la mia uscita, non per chiedere di poter tornare“.

Potrebbe interessarti anche:

Il primo Disco d’Oro di questa edizione è per Rossofuoco di Mida