Amici 20 – Sangiovanni si sfoga: “A scuola ero preso di mira”

di Giovanna Codella
sangiovanni amici

Ecco cosa è successo a Sangiovanni durante il nuovo daytime di Amici 20, condotto da Maria De Filippi, che è appena andato in onda su Italia 1. Il cantante si sfoga dopo lo scontro con Rudy Zerbi, trasmesso ieri.

Il professore non ha voluto sentire le sue ragioni sulla mancata preparazione della base per la sua esibizione in puntata. Così non gli ha confermato la maglia, sospendendolo.

Dopo la sospensione Sangiovanni, una volta negli spogliatoi, è accolto subito da Giulia che prova a confrontarlo. Ma il cantante preferisce non commentare l’accaduto e rimanere in silenzio, subito dopo è raggiunto da Esa che cerca di aiutarlo a ridimensionare quest’incidente di percorso. Più tardi è contattato telefonicamente da Maria De Filippi.

Sangiovanni confessa i suoi problemi ai tempi della scuola

Il ragazzo, allora, si sfoga confessando di sentirsi preso di mira. Quanto accaduto ha fatto riaffiorare nella sua mente l’epoca in cui frequentava la scuola media e si sentiva prendere di mira dai suoi coetanei ma anche dalla sua famiglia. Il cantante non riesce a capire l’accusa da parte del suo professore e della produzione di lavorare meno degli altri, quando secondo lui il suo impegno è maggiore, dovendo riscrivere spesso le strofe dei suoi pezzi.

Subito dopo, Sangiovanni ha modo di confrontarsi anche con Mamo, il responsabile musicale con cui non è riuscito ad accordarsi per registrare i fatidici cori della sua base per Like a prayer. Insieme provano a risolvere il gap comunicativo che si è verificato tra di loro e finalmente l’artista sembra ritrovare un po’ di serenità dopo gli ultimi trascorsi.

Intanto Alessandro e Ibla, i nuovi allievi appena entrati nella scuola di Amici fanno il loro ingresso in casetta manifestando tutta la loro gioia per questa grande opportunità. E voi cosa ne pensate della sospensione di Sangiovanni da Amici 20?

Lo sconforto di Sangiovanni – 12 gennaio

Articoli Correlati