X Factor 2020: Mika rivela i primi dettagli sulle audizioni

di Giovanna Codella
X Factor

A inizio luglio sono partite le registrazioni per la prima fase di X Factor 2020. Dopo i primi provini online, ora si procede con le Auditions. Le audizioni con i giudici, anche quest’anno, vengono registrate in estate per poi essere trasmesse a settembre su Sky Uno.

In questa fase, i giudici hanno la possibilità di vedere e di selezionare i concorrenti attraverso un voto palese. Dopo ogni esibizione, sono chiamati ad esprimersi per commentare quanto appena visto e per votare a favore o contro il passaggio del talento alla fase successiva.

Dopo l’inizio delle registrazioni, i quattro giudici stanno avendo modo di raccontare come stanno vivendo quest’edizione che potrebbe sembrare molto complicata.

Mika racconta come in effetti, dopo la fine della quarantena, il loro lavoro risulti particolarmente intenso. Lui, Emma Marrone e Hell Raton hanno già ascoltato tantissimi artisti. Il cantante svela, inoltre, che tutto ciò che normalmente avviene in due mesi, quest’anno è stato sviluppato in sole due settimane.

Un’ immersione totale nel mondo di X Factor che per i giudici rende l’esperienza molto diversa dalle precedenti. E lo sarà senza dubbio anche per i telespettatori. Probabile, anche se è una supposizione, che l’organizzazione delle audizioni sia stata in qualche modo semplificata.

Del resto, i casting di questa edizione, quelli che precedono le Audizioni, si sono svolti online. La redazione di X Factor 2020 ha contattato i concorrenti che, sulla base dei materiali inviati in sede di iscrizione, sono stati selezionati e hanno avuto l’occasione di farsi conoscere e ascoltare da esperti di musica in videochiamata.

Intanto, la data d’inizio di X Factor 2020 è ufficiale. Dopo l’annuncio dei quattro giudici che vede il ritorno di Mika, Sky Uno ha dunque annunciato che la prima puntata della nuova edizione si terrà il 17 settembre.

Per restare aggiornati su X Factor 2020 continuate a seguirci!

Articoli Correlati