Scuola e Covid: a settembre 2020 ci sarà davvero il plexiglass fra i banchi?

di Alberto Muraro

Fra i settori che l‘Emergenza Coronavirus ha letteralmente messo in ginocchio c’è ovviamente quello dell’istruzione. La pandemia ha infatti costretto la scuola, di punto in bianco, ad una riorganizzazione che se in alcuni casi ha funzionato, in altri ha sottolineato grosse falle di sistema.

Attiva subito la prova gratis di Disney Plus!

scuola

Fin dallo scorso marzo, tutti gli studenti italiani sono stati costretti a seguire lezioni in Dad, la didattica a distanza. Una modalità che ha ovviamente delle forti limitazioni e che non può funzionare in modo ottimale se non con una serie di presupposti.

scuola

 

 

Innanzitutto, i docenti devono essere pronti a rimettersi in gioco e a imparare nuove tecniche di insegnamento. Coinvolgere i propri studenti per molti è difficile in presenza, figuriamoci a distanza. Inoltre, scuola e famiglie devono essere dotate di strutture e strumentazioni tecnologiche adeguate. Capite bene che se mettiamo tutti questi fattori insieme la situazione si complica.

scuola

Prenotate subito il vostro viaggio! Scoprite qui come fare!

Cosa succederà, dunque, a scuola a settembre 2020?

Alla luce dei dati epidemiologici e delle necessità oggettive degli studenti, a settembre si tornerà in aula. Più che una promessa è un imperativo.

Qualche certezza ce l’abbiamo. Ecco le dichiarazioni del Ministro per l’Istruzione Lucia Azzolina qualche ora fa a Sky Tg 24:

La dad ci ha aiutato, ma asettembre torneremo alle lezioni in presenza, siamo a lavoro per questo. Non esistono soluzioni miracolose, ma di buonsenso sì. E abbiamo strumenti e risorse per realizzarli. Abbiamo anche le idee chiare sui tempi, a breve le linee guida del ministero saranno pronte. Stiamo portando avanti il confronto con le varie parti coinvolte. Intanto abbiamo già iniziato a costituire tavoli regionali. Perché dovrà essere sui territori che dovremo andare ad agire, in modo chirurgico, nella singole scuole, che in questo paese sono molto diverse le une dalle altre. E avremo un monitoraggio costante delle varie situazioni.



E il tema del plexiglass fra i banchi? Con uno scambio acceso con l’ex Ministro Matteo Salvini, Lucia Azzolina è stata molto chiara: no, non ci sarà nessun plexiglass a scuola.

Articoli Correlati