Post Malone: cancellato il concerto a Milano del 17 giugno (info rimborso)

di Alberto Muraro

Brutte notizie per i fan di Post Malone, seppur fossero notizie che ormai davamo per scontate. Il tanto atteso concerto del king della trap statunitense a Milano di giugno è infatti stato cancellato.

 

Clicca qui per comprare Hollywood’s Bleeding di Posty!

 

Cliccate qui per scoprire l’incredibile offerta di Flixbus per viaggiare in sicurezza!

emanuele aloia

Ecco l’incredibile offerta di Flixbus che vi permette di viaggiare in sicurezza!

Il live, di cui vi avevamo parlato qui, era fissato per il prossimo 17 giugno all’Ippodromo SNAi, a pochi passi dallo stadio di San Siro. Purtroppo, però, alla luce dell’emergenza sanitaria legata al dilagare del Covid-19, il concerto non si potrà tenere.

Il live risulta ufficialmente cancellato, il che significa che, sfortunatamente, non è prevista una nuova data.

I fan italiani, che Post Malone l’hanno visto soltanto due anni e mezzo fa al Rock in Roma, dovranno dunque ancora aspettare per vedere il loro idolo. Non ci sarà dunque la possibiltà di ascoltare dal vivo i pezzi contenuti nel suo ultimo, straordinario album, Hollywood’s bleeding, uscito lo scorso settembre. L’album, trainato dai singoli Wow, Sunflowers e Circles, è stato senza ombra di dubbio uno dei progetti di maggior successo dello scorso anno a livello mondiale.

Post Malone: come richiedere i voucher per il concerto di Milano

Come vi avevamo spiegato qui su Ginger Generation, per questo evento e per tutti quelli della prossima estate NON sarà possibile chiedere un rimborso monetario. Tuttavia, chi avesse acquistato un pacchetto VIP sarà direttamente rimborsato per i servizi accessori per i quali aveva pagato.

Il valore del voucher sarà pari a quello indicato dal titolo di accesso cui si riferisce, comprensivo anche del diritto di prevendita; vi sarà pertanto riconosciuto un credito pari all’importo totale indicato sul biglietto per il concerto/spettacolo annullato.

post malone

Attenzione: il voucher non comprenderà le somme pagate dall’acquirente alle ticketing company per i servizi d’intermediazione nell’acquisto dei titoli e recapito dei biglietti, ossia delle commissioni che vengono applicate a parte rispetto al titolo di accesso, a fronte di un servizio reso e certificato fiscalmente.

Il voucher riporterà i seguenti elementi essenziali:

 

  • Data di emissione
  • Data di scadenza
  • Valore del voucher
  • Organizzatore
  • Un codice particolare/di controllo/numero progressivo

 

Si specifica che il voucher non dà diritto all’accesso nei luoghi dei concerto/spettacoloessendo necessario, invece, il possesso di regolare titolo di accesso

Vivo Concerti è la società che ha avuto in gestione l’organizzazione del concerto di Post Malone a giugno 2019. Per maggiori informazioni sul concerto di Post Malone dunque vi invitiamo a dare un’occhiata al loro sito ufficiale.

 

Articoli Correlati