Noelle: la recensione del film natalizio di Disney+ con Anna Kendrick

di Federica Marcucci
noelle

E se Babbo Natale fosse una ragazza? Questa l’idea alla base di Noelle, film disponibile da oggi su Disney+ con una Anna Kedrick natalizia come non mai. Una favola di Natale per tutte le famiglie per ricordarci che il nostro destino non è scritto dagli altri e che ognuno di noi ha diritto a seguire le proprie inclinazioni e i propri sogni.

Clicca qui per abbonarti a Disney Plus e vedere il film!

Noelle

Questa la storia di Noelle, figlia di Kris Kringle aka Santa Claus, che ha ereditato dal padre un vero e proprio talento per trasmettere gioia agli altri. Peccato che, secondo la tradizione, debba essere l’erede maschio a ereditare il ruolo di Babbo Natale mentre a Noelle non resta che preparare biglietti d’auguri.

Nonostante tutto il fratello Nick non si sente pronto per diventare Santa Claus e, in preda all’ansia, parte per una vacanza per non tornare. Noelle andrà a cercarlo e il suo viaggio si trasformerà in una vera e propria ricerca di se stessa.

Certo, non aspettatevi una trama con incredibili colpi di scena – già alle prime battute Noelle lascia intravedere cosa accadrà alla fine. Il film però si lascia guardare e intrattiene con la giusta allegria che si addice al periodo delle feste.

Anna Kendrick come al solito con la commedia ci sa fare, soprattutto quando la storia ha l’obiettivo di trasmettere un messaggio positivo come in questo caso. Non a caso Noelle se la gioca molto sulla parte finale, quando la protagonista finalmente prende la parola per spiegare agli altri perché è importante non nascondere il proprio io. E perché dunque anche una ragazza può vestire al meglio i panni di Babbo Natale.

Noelle è diretto da Mark Lawrence ed è interpreto da Anna Kendrick, Bill Hader, Kingsley Ben-Hadir, Billy Eichner, Julie Hagerty e Shirley MacLaine.

Avete già guardato Noelle su Disney+? Che cosa ne pensate?

Noelle | Official Trailer | Disney+ | Streaming November 12

Articoli Correlati