Miley Cyrus canta Inspired all’One Love Manchester (video, testo e traduzione)

di Roberta Marciano
miley cyrus

Miley Cyrus si è esibita allOne Love Manchester, organizzato per le vittime dell’attentato del 22 maggio. Miley è salita sul palco carica di energia, dedicando alle vittime e a tutti i presenti il suo nuovo brano Inspired, che sarà contenuto nel suo prossimo album.

Un brano ricco di emozioni e speranze, che la cantante ha deciso di portare sul palco di uno show così importante e commemorativo.

Cosa ne pensate dell’esibizione di Miley Cyrus con Inspired?

 

 

Qui per guardare il video dell’esibizione:

 

Miley Cyrus - Inspired (One Love Manchester)

Testo Inspired:

I’m writing down my dreams, all I’d like to see
Starting with the bees, or else they’re gonna die
There won’t be no trees, or air for us to breathe
I’ll start feeling mad, but then I feel inspired

Thinking about the days coming home with dirty feet
Or playing with my dad, all day in the creek
He somehow has a way of knowing what to say
So when I’m feeling sad, he makes me feel inspired

We are meant for more
Pull the handle on the door, that opens up to change
I know that sounds so strange, to think
We are meant for more
Pull the handle on the door, that opens up to change
I know that sounds so strange
Cuz you’ve always felt so small, but know you aren’t at all
And I hope you feel inspired
Oh, I hope you feel inspired

How can we escape, all the fear, all the hate?
Is anyone watching us down here?
Death is life, it’s not a curse
Reminds us of time, and what it’s worth
To make the most out of it while we’re here

We are meant for more
Pull the handle on the door, that opens up to change
I know it sounds so strange
Cuz you’ve always felt so small, to think
We are meant for more
There’s a lock upon the door, but we hold the key to change

How can we escape, all the fear, all the hate?
Is anyone watching us down here?

Traduzione:

Sto scrivendo i miei sogni, tutto quello che vorrei vedere

Inizio con le api o moriranno

Non ci saranno più alberi o aria per noi da respirare

Inizio a sentirmi arrabbiata, ma poi mi sento ispirata

 

Mi ricordi dei giorni passati a casa, con i piedi sporchi di fango

O giocando con mio padre tutto il giorno vicino al torrente

In qualche modo sapeva sempre cosa dire

Così quando mi sento triste, mi fa sentire ispirata

 

Siamo destinati a qualcosa di più

Spingete le porte che portano al cambiamento

So che sembra strano da pensare

Ma siamo destinati a qualcosa di più

Perché ti sei sempre sentita così piccola, ma non lo sei affatto

E spero che ti senta ispirata

 

Come possiamo sfuggire all’odio e al dolore?

C’è qualcuno che ci sta guardando?

La morte è vita non è una maledizione

Ci ricorda del tempo e di cosa è importante

Di prendere di più fino a quando siamo qui

Articoli Correlati