L’attacco dei giganti 4 apprezzatissimo in Occidente

di Marco Della Corte
L'attacco dei giganti 4 apprezzatissimo in occidente

L’attacco dei giganti 4, ultima stagione dell’anime tratto dall’omonimo manga di Hajime Isayama, risulta essere molto apprezzata in Occidente. A detta di numerosi spettatori, si tratterebbe addirittura della migliore serie animata giapponese mai prodotta. Attack on Titan 4 ha addirittura scavalcato un colosso inarrivabile (almeno fino a poco tempo fa) come Full Metal Alchemist Brotherood in fatto di voti. E pensare che per ben 11 anni serie anime tratta dal manga di Hiromu Arakawa è risultata essere la serie più apprezzata in assoluto. Tornando a L’attacco dei giganti, la season 4 ha raggiunto l’apice all’interno delle classifiche di siti quali AniList e MyAnimeList. Non solo nel Sol Levante, il prodotto dello Studio Mappa ha conquistato anche il pubblico europeo e nordamericano. 

L’ATTACCO DEI GIGANTI 4: IL RISULTATO RAGGIUNTO

L’attacco dei giganti 4 ha goduto di un numero cospicuo di perfect score, superando Full Metal Alchemist Brotherood di almeno un centesimo, con una valutazione media di 9.21/10. Una medi da guinness, se pensiamo che soltanto su MyAnimeList, L’attacco ha registrato oltre 200.000 voti. Sicuramente, l’elemento più criticato della season 4 è stato l’utilizzo della CGI per la creazione dei giganti, ma a parte questo, l’anime è amatissimo dal pubblico occidentale sia per la trama che per i personaggi. 

CONSIGLIATO ANCHE DA BORGHI

Di solito i politici parlano, soprattutto di questi tempi, di MES, coronavirus, banchi con le rotelle, DAD e crisi di governo. Risulta peregrino il fatto che un politico possa proporre argomenti correlati ad anime, manga o serie tv. È il caso di Claudio Borghi, deputato della Lega e consigliere comunale di Como. Borghi quale ha consigliato ai suoi follower di guardare L’attacco dei giganti. Tramite un tweet, il deputato leghista ha paragonato l’anime di Mappa all’attuale situazione politica. 

 

 

 

Per aggiornamenti su L’attacco dei giganti e altre serie tv continuate a seguirci!

Articoli Correlati