La casa di carta – Il fenomeno: Recensione del documentario Netflix

di Elisa Baroni
la casa di carta 4

Se siete fan de La casa di carta sicuramente avrete già visto il documentario Netflix sul dietro le quinte e sul suo successo. Noi lo abbiamo recuperato un po’ in ritardo e siamo molto soddisfatti della visione. Ecco un breve recensione in attesa della prossima stagione!

La casa di carta – Il fenomeno racconta gioie e difficoltà del dietro le quinte della serie, il cui successo è arrivato totalmente inaspettato. Infatti, Antena 3 che aveva trasmesso la prima stagione in Spagna e aveva poi deciso di chiuderla. Netflix ha quindi comprato i diritti per aggiungerla al suo catalogo. Gli attori raccontano che improvvisamente hanno iniziato a raddoppiare o triplicare il numero dei propri follower. Il pubblico stava decretando l’ascesa della banda guidata da Il professore.

Netflix ha chiesto quindi di far proseguire la serie e i produttori prima di accettare hanno riflettuto a lungo su come continuare senza deludere il pubblico. Il regista ha raccontato che con i soldi di Netflix è stato molto più facile avere mezzi e location (come l’isola caraibica). Tuttavia, il successo ha avuto anche implicazioni negativi come le difficoltà a girare per la troppa gente a Firenze. Il documentario racconta poi retroscena inediti e momenti non sempre facili. Del resto una serie per arrivare e mantenere un successo globale ha bisogno di una squadra unita e di saper trovare soluzioni efficaci. La casa de papel deve il suo successo al pubblico e sia cast che produzione ne sono consapevoli.

I simboli (la tuta rossa, la maschera di Dalì) sono diventati planetari e li abbiamo visti nelle manifestazioni per i diritti civili o per la salvaguardia dell’ambiente. I personaggi iconici, l’unione di azione e sentimento, un leader normale forse un po’ nerd e l’imprevidibilità costante sono ingredienti del successo. Il mondo ha scoperto (o riscoperto) Bella Ciao che tradotta in tante lingue è diventata l’inno della resistenza contro qualsiasi tipo di sopruso. Il pubblico ha reso questa serie Netflix un fenomeno globale e cast e produzione non possono che ringraziare.

E voi, cosa ne pensate del documentario de La casa di carta?

Articoli Correlati