Gaia Gozzi: audio, testo e traduzione dell’inedito Bela flor

di Giovanna Codella
gaia gozzi

Nuova Genesi è il titolo con cui Gaia Gozzi, vincitrice di Amici 19, rilancia oggi il suo album di debutto in versione fisica e digitale. Tre i nuovi inediti contenuti rispetto alla prima versione del disco: Il rosso delle rose, Bela flor e Calma (versione italiana di Chega).

Audio di Bela Flor di Gaia Gozzi

Testo di Bela Flor di Gaia Gozzi

CLICCA QUI PER COMPRARE NUOVA GENESI!


Eu acordei na lua cheia
Eu acordei com os pés no mar
filha desta Amazônia
filha do cheiro de sal

E sempre fui eu
que eu senti falta do abraço da minha avó
que eu cantei a Bossa Nova sozinha
Eu me perdi nos presentes de Yemanjá
Eu estava perdido para me encontrar

Hai, eu já fui cigana
já fui cidada do ar
Eu já beijei na boca
antes que o sol se ponha

Hey, hey, hey

Bom dia bela flor
Bom dia bela flor
Bom dia bela flor
Bom dia bela flor

Eu acordei na neve branca
Eu acordei com o Berry White
Eu acordei com cappuccino
minha Itália, minhas good vibes

Hai, eu já fui cigana
já fui cidada do ar
Eu já beijei na boca
antes que o sol se ponha

Sangue misto, dividido, vivo
Eu sou um mulato branco não intencional
Sangue misto, dividido, vivo
Eu sou um mulato branco bom dia

Bom dia bela flor
Bom dia bela flor
Bom dia bela flor
Bom dia bela flor

E quando eu acordei
minha vida encontra meu lugar
e quando eu encontrei uma saída
Eu não queria mas voltar

E quando agradeço ao céu
para aquelas terras
quem mora em mim
o fruto eterno desse amor
que mora em tal pai e mãe

Hey, hey, hey

Bom dia linda flor
Bom dia linda flor
Bom dia linda flor
Bom dia linda flor

Traduzione di Bela Flor di Gaia Gozzi

Clicca qui per comprare Genesi!

 

Mi sono svegliata con la luna piena
mi sono svegliata con i piedi nel mare
figlia di questa Amazzonia
figlia dell’odore del sale

Ed ero sempre io
che mi mancava l’abbraccio di mia nonna
che cantavo Bossa Nova da sola
mi sono persa nei regali di Yemanjá
mi perdevo per ritrovarmi

Hai, già fui zingara
cittadina dell’aria
già baciata sulla bocca
prima del tramonto del sole

Hey hey hey

Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore

Mi sono svegliata nella neve bianca
mi sono svegliata con Berry White
mi sono svegliata con il cappuccino
la mia Italia, il mio Good Vibes

Hai, già fui zingara
cittadina dell’aria
già baciata sulla bocca
prima del tramonto del sole

Sangue misto, non diviso, vivo
sono una mulatta bianca senza volerlo
Sangue misto, non diviso, vivo
sono una mulatta bianca buongiorno

Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore

E quando mi sono svegliata
la mia vita trova il mio posto
e quando ho trovato una via d’uscita
non volevo tornare indietro

E quando ringrazio il cielo
per quelle terre
che vivono in me
il frutto eterno di quell’amore
che vive in un padre e una madre così

Hey hey hey

Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore
Buongiorno bel fiore

Cosa ne pensate di questo inedito di Gaia Gozzi?

Articoli Correlati