Coronavirus: Ecco perchè Netflix ha sospeso l’alta definizione

di Elisa Baroni
netflix bridgerton

Il Coronavirus ferma la produzione di quasi tutte le serie (scoprine alcune qui) e causa disagi. Netflix ha deciso di effettuare dei cambiamenti per garantire una buona fruizione dei contenuti a basso consumo di dati per tutti. Ecco qualche dettaglio in più

I cambiamenti che stiamo effettuando aiuteranno a garantire il funzionamento della rete per tutti, ha scritto la piattaforma streaming su Twitter. Questa è la cosa più importante. Dovreste comunque riuscire a vedere film e serie tv con la risoluzione permessa dal vostro abbonamento/dispositivo/connessione. Circa un’ora dopo anche in risposta a diversi dubbi degli utenti ha postato. Chiarimento: l’abbassamento del bitrate non comporta automaticamente una diminuzione della qualità o un passaggio da 4K e HD a SD. Il CEO di Netflix, Reed Htings, ha comunque garantito che il servizio continuerà ad essere di buona qualità.

Anche Youtube ha deciso oggi seguire una via simile stando a quanto leggiamo su Il messaggero. La decisione sembra essere nata per alleggerire il sovraccarico che le infrastrutture stanno affrontando a causa della pandemia coronavirus. Ci impegniamo a trasferire temporaneamente tutto il traffico sulle reti europee alla definizione standard in modo predefinito e continueremo a lavorare con i governi degli Stati membri e gli operatori di rete per ridurre al minimo lo stress sul sistema, offrendo al contempo una buona esperienza agli utenti, ha commentato un portavoce di Google.

Ecco alcuni chiarimenti di Netflix su Twitter:

E voi, state utilizzano molto Netflix in questo periodo in casa causa Coronavirus?

Articoli Correlati