The Kissing Booth 2: la recensione del film da oggi su Netflix

di Federica Marcucci
the kissing booth 2

Sono passati due anni da quando abbiamo visto Elle e Noah innamorarsi. Ora, dopo il grande successo del primo film, è finalmente arrivato The Kissing Booth 2, atteso sequel del primo capitolo.

Tratto dall’omonimo romanzo di Beth Reekles, il film esplora l’evolversi della relazione tra i due protagonisti, messi alla prova dalla distanza geografica e da una quotidianità completamente diversa.

La trama del film

Se infatti Elle (Joey King) è ancora in California per frequentare l’ultimo anno di liceo, Noah (Jacob Elordi) è volato a Boston per frequentare il prestigioso college di Harvard. La ragazza dovrà barcamenarsi tra una relazione a distanza, i preparativi per essere ammessa all’università dei suoi sogni con l’amico del cuore Lee (Joel Courtney) e le complicazioni dovute alla profonda amicizia con Marco (Taylor Zakhar Perez), un nuovo compagno attraente e carismatico.

Quando Noah comincia a trovarsi in sintonia con un’universitaria apparentemente perfetta (Maisie Richardson-Sellers), Elle dovrà valutare quanto si fidi di lui e decidere a quale ragazzo appartenga il suo cuore.

Maturità e crescita

Leggero e divertente, The Kissing Booth 2 è una commedia spensierata che ben si addice all’estate. Certo, non aspettatevi particolari colpi di scena – non ne troverete, ma nonostante tutto il film riesce abbastanza bene a carpire il mood di quello che gli americani chiamano coming of age.

Ormai giunta alla fine del liceo, Elle è chiamata a fare delle scelte per se stessa. Qualcosa che necessariamente le insegnerà l’importanza di venire a patti non solo con le sue debolezze, ma anche con i desideri delle persone che ama di più. Il suo egoismo tipico dell’adolescenza dovrà così lasciare spazio a una maturità diversa, in cui la comprensione nei confronti degli amici o del suo ragazzo le faranno anche capire che cosa desidera davvero dalla vita.

Avete già visto The Kissing Booth 2 su Netflix? Vi sono piaciuti i libri di Beth Reekles?

Articoli Correlati