Tabelle in discoteca: scopri se puoi guidare dopo aver bevuto

di admin

Le notizie di cronaca riportano ogni settimana i casi di incidenti stradali che hanno ferito gravemente o portato alla morte tanti ragazzi e ragazzi nei weekend: nella maggior parte dei casi la colpa è di chi si mette alla guida dopo una notte di sballo e non sa valutare fino a che punto le sue percezioni possono essere appannate dall’alcol.

Per questo motivo il ministero della salute ha elaborato un piano di prevenzione che obbliga tutti i gestori di locali notturni a esporre delle tabelle che indichino i valori di alcolemia nel sangue per ogni tipo di bevanda, da domani. Ciò significa che non solo potremo scoprire finalmente in modo quasi esatto se quello che beviamo ci autorizza a guidare senza prendere la multa in caso di palloncino, ma anche, soprattutto, ci rende consapevoli, attraverso descrizioni scientifiche apposite, di quello che succede alle nostre percezioni quando beviamo.

Prima tabella: i sintomi
La prima tabella descrive i principali sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica, indicando le sensazioni più frequenti e le abilità che vengono progressivamente compromesse dall’alcol.
Un esempio: se hai un tasso alcolemico che si concentra intorno ai 0.3 o 0.4 grammi per litro (sotto il limite fissato per legge, che è di 5.0 gr/litro) proverai una sensazione di ebbrezza, sentirai ridursi le tue inibizioni, il controllo e la percezione del rischio. Gli effetti vanno dalla riduzione del coordinamento motorio e dei riflessi, della visione laterale, fino al vomito. Non è detto che tutti questi sintomi si manifestino in tutti, e per questo esiste una seconda tabella.

Seconda tabella: Quanto e cosa bere per NON superare il tasso alcolemico di 0,5 grammi per litro
La seconda tabella spiega i livelli teorici di alcolemia raggiungibili dopo l’assunzione di una unità alcolica. Questa tabella è suddivisa per peso e corporeo e per sesso e indica dati diversi per chi è a stomaco pieno e chi è a stomaco vuoto.
Unesempio: Se sei una ragazza che pesa circa 55 chili e bevi un superalcolico di gradazione "media" (45 gradi) a stomaco pieno puoi raggiungere un tasso di alcolemia di 0,29, mentre se sei a stomaco vuoto puoi raggiungere il tasso di 0,47, quindi molto vicino al limite, senza contare gli effetti sgradevoli sul tuo fisico e sulle tue percezioni.
I dati delle tabelle sono stime, perché non tengono conto di altri elementi che aumenterebbero il pericolo, come la stanchezza, l’assunzione di mediciali o peggio di droghe.

Insomma: prima di metterci in macchina da domani avremo una nuova abitudine: controllino alla tabella, ma soprattutto tanto buonsenso e consapevolezza dei rischi per se stessi e per gli altri.

Dove consultare le tabelle
Le tabelle esposte nei locali sono due e hanno un formato di poster per essere letti da chiunque. I gestori dei locali sono obbligati ad esporli per legge, quindi dovreste trovarli nel locale senza troffa fatica. Altrimenti scaricatele direttamente da questo articolo, nella sezione allegati che trovate in fondo alla pagina.

Per info guardate il sito del Ministero della Salute

Immagini:
1: http://www.flickr.com/photos/[email protected]/2315718250/

2: http://www.flickr.com/photos/misoshiruofdeath/2436434494/

3: http://www.flickr.com/photos/adforce1/1587719886/

4: http://www.flickr.com/photos/giando/434294546/

Articoli Correlati