Perché nella serie delle Winx non c’è Tecna? Polemiche per il trailer

di Alberto Muraro
fate the winx saga

Perché nella serie delle Winx, in arrivo molto presto su Netflix, manca il personaggio di Tecna? Questa è una domanda che si sono fatti in tanti, anzi in tantissimi, non appena visto per la prima volta il primo trailer della serie. Qualche giorno fa, come vi abbiamo raccontato qui, il gigante dell’intrattenimento in streaming ha presentato il nuovo prodotto. Un prodotto che, va detto, ha deluso le aspettative di molti fan storici della serie. E non solo per questa assenza eccellente.

Clicca qui per comprare la bambola di Tecna!

 

Perché nella serie delle Winx manca Tecna? I fan accusano il trailer e i produttori

Il trailer della serie sulle Winx lo potete recuperare cliccando qui.

Il cast della serie è così composto. Abigail Cowen interpreta il ruolo di Bloom (Le Terrificanti Avventure di Sabrina, The Fosters). Hannah van der Westhuysen quello di di Stella (Fugitives, The Frankenstein Chronicles). Precious Mustapha è  Aisha (Il giovane ispettore Morse). Eliot Salt interpreta il ruolo di Terra (GameFace). Infine,  Elisha Applebaum è Musa (Carly & Paolo Undercover Hooligan, No Reasons).

 

perché nella serie delle winx

Come avrete notato, dunque, all’appello ne manca una. Stiamo parlando proprio di Tecna, fata della Tecnologia, proveniente da Zenith.

L’assenza di Tecna, che i produttori (per ora) non hanno giustificato in alcun modo non è di certo l’unico motivo dietro alla delusione dei fan della serie. The Winx Saga è inoltre stata oggetto di critiche per il cosiddetto whitewashing.

Clicca qui per attivare la prova gratis di Amazon Music Unlimited!

La serie originale, infatti, era a suo modo un importante manifesto di diversità. Flora è infatti la fata dalle fattezze latine, mentre Musa è la fata che meglio rappresenta la comunità Asian. Niente di tutto questo lo possiamo ritrovare nel trailer, dove le Winx sono tutte ragazze bianche.

Fate – The Wing saga (questo il titolo corretto della serie) vi ricordiamo arriverà su Netflix a partire dal 22 gennaio 2011. Chi sa se i produttori riusciranno a rispondere a queste domande!

Articoli Correlati