Irene Grandi a Sanremo 2020: significato di Finalmente Io

di Giovanna Codella
finalmente io

Irene Grandi parteciperà alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, in programma dal 4 all’8 febbraio 2020. Durante la puntata di lunedì scorso de I Soliti Ignoti, il cantante ha svelato anche il titolo del brano con il quale salirà sul palco del teatro Ariston: Finalmente Io.

La cantante non ha spiegato in trasmissione il significato del brano che è stato scritto da Vasco Rossi. Mentre pochi giorni fa, l’artista ha provveduto a parlarne attraverso i suoi profili social. Con queste parole, Irene Grandi ha descritto la sua canzone di cui è veramente molto fiera. Un brano che racconta la passione per il canto come elemento irrinunciabile della sua identità.

Cantare questa canzone è un po’ come guardarmi allo specchio e vedere chi sono. Gli errori, i limiti, le mancanze della mia vita, schiaffate nero su bianco. E in mezzo a questa palude finalmente trovare il fior di loto. Il canto che è il mio talento, e il cantare, diventano il momento straordinario della mia esistenza.  Grazie Vasco, non poteva esserci regalo più bello di una canzone in cui mi svelo e poi mi perdono, dichiarando il mio amore al canto.

 

Irene Grandi ha partecipato ben cinque volte al Festival di Sanremo, raggiungendo il secondo posto nel 2000 con il brano La tua ragazza sempre. Ha inoltre preso parte, come cantante, a sei edizioni del Festivalbar, rimpianta manifestazione canora estiva. Qui ha conquistato due volte il podio e vincendo il Premio Radio. Nel 2009 ha vinto un Wind Music Award e nel 2011 un Sanremo Hit Award.

Recentemente, la cantante è tornata sul palco del Teatro Ariston duettando con Loredana Bertè per il brano Cosa ti aspetti da me, portato in gara dall’artista di Bagnara Calabra. Il 31 maggio è uscito il suo nuovo album, intitolato Grandissimo, che è stato preceduto dall’uscita del singolo I passi dell’amore.

Articoli Correlati