Grey’s Anatomy: Nella stagione 17 si parlerà del Coronavirus

di Elisa Baroni
Grey's anatomy

Grey’s Anatomy ha dovuto cancellare gli ultimi quattro episodi della sedicesima stagione a causa della pandemia (scopri i dettagli qui). Il tema del Covid 19 che tutto il mondo deve affrontare sarà tra i temi della prossima stagione. Ecco i primi dettagli

Krista Vernoff (tra i produttori di Grey’s Anatomy ndr) ha rivelato questa decisione durante un panel e la notizia è stata subito diffuso dai siti compreso NBC News. Tratteremo la pandemia di quest’anno sicuramente, ha dichiarato la sceneggiatrice. Non avrebbe senso essere una medical series di così lungo corso ed evitare di parlare di temi attuali. In questi giorni produttori e sceneggiatori hanno anche incontrato medici e infermieri che hanno lavorato in prima linea.

Ogni anno chiediamo a medici e infermieri di venire da noi e raccontarci i casi più strani, pazzeschi o divertenti. Quest’anno sarà una sorta di terapia. Parlandone spesso tremavano o erano pallidi e capivamo che non piangere era uno sforzo.  Ci hanno raccontato una guerra per la quale non erano preparati. Credo che Grey’s Anatomy sia una giusta opportunità per raccontare alcune di queste incredibili storie. Il tono sarà ovviamente rispettoso e sembra che l’impatto più forte tra i personaggi lo subirà Owen Hunt. 

E voi, cosa vi aspettate dalla stagione 17 di Grey’s Anatomy?

Articoli Correlati