Fate – Netflix: Quali poteri hanno le Winx e perchè non hanno le ali

di Elisa Baroni
fate the winx saga

Da ieri è disponibile su Netflix il live action Fate – The Winx saga (leggi la nostra recensione). Una serie che non ci ha soddisfatto e che ovviamente è un po’ diversa dal cartone a cui eravamo abituati. Una delle novità principali è il fatto che le fate non ha più le ali. Scopri il motivo e i poteri delle protagoniste

Nel primo episodio di Fate – The Winx saga Bloom arriva ad Alfea un po’ spaesata e scherzando afferma: Mi aspettavo di essere circondata da tante Trilly svolazzanti. La preside le risponde seriamente: Una volta le fate avevano le ali ma con l’evoluzione le abbiamo perse. Inoltre tu sei una fata del fuoco non dell’aria. Come scopriamo più avanti tuttavia questa magia non è totalmente persa ma così primordiale da essere ormai rarissima.

Le differenze con il cartone sono tante ma i poteri delle Winx restano praticamente invariati anche in Fate. Infatti ognuna può contare sul controllo e la manipolazione di un elemento naturale o di un’emozione. Come spiega Stella sono proprio i sentimenti più intensi a scatenare la magia e renderla più forte. Troviamo quindi Bloom che scopre di essere la fata del fuoco. Aisha che può invece controllare l’acqua dalle singole gocce ai fiumi. Stella, principessa di Solaria, è la fata del sole e della luce. Terra è poi quella della natura e dei fiori. Musa possiede una forte empatia e quando le emozioni degli altri sono troppe da sopportare trova rifugio nella musica.

Ecco alcune reazioni su Twitter a Fate – The Winx saga:

E voi, avete già iniziato Fate : The Winx saga?

Articoli Correlati