Dragon Ball Final Bout: retrorecensione del gioco per PS1

di Marco Della Corte
Dragon Ball Final Bout: retrorecensione del gioco per PS1

Dragon Ball Final Bout è un gioco per Playstation 1 sviluppato da TOSE Software nel lontano 1997. Il gioco, come informa Pianeta Dragon Ball, è stato commercializzato da Bandai, per la precisione in Nord America e Europa. In Regno Unito, il gioco fu disponibile diversi anni dopo, nel 2002. Nel 2004, il gioco è stato riproposto ai gamer statunitensi con un nuovo titolo: Dragon ball GT: Final Bout. A differenza dei primi due titoli psx, Dragon Ball Z Legend e Dragon Ball Z – Ultimate Battle 22, il Final Bout è caratterizzato totalmente da una grafica in 3D. Alla fine, il successo del gioco è stato motivato dal franchise da cui tra origine, in quanto, già all’epoca, Dragon Ball Final Bout si rivelò bruttino dal punto di vista della grafica e della giocabilità.

DRAGON BALL FINAL BOUT: LA TRAMA

Dragon Ball Final Bout ebbe il suo massimo successo in Italia nel 1999 a ridosso della messa in onda della prima serie dell’anime su Italia 1. Ma di cosa tratta Final Bout? È vero, stiamopa, rlando di un picchiaduro e in simili giochi la storia assume un ruolo secondario, però alla fine questo è un articolo basato sulla curiosità e a voi lettori vogliamo accontentarvi a 360 gradi! Dunque, per parlare della storia di Dragon Ball Final Bout, prendiamo come punto di riferimento una lettera pubblicata su un vecchio numero della defunta rivista Benkyo (edizioni Play Press) dell’estate 1999. Un ragazzo scrisse alla redazione: “Di cosa parla esattamente Dragon Ball GT, poiché ho il gioco per Playstation (sicuramente il Final Bout nda) ma non ho capito nulla della trama?”. 

Partiamo dal presupposto che Dragon Ball Final Bout sia un mix di personaggi provenienti dalla serie Z e dalla serie GT. Già da questo è possibile comprendere come una vera trama non ci sia. Ad ogni modo, da quel po’ che si comprende dall’intro del gioco, il protagonista Goku, a causa di un desiderio espresso (per errore) con le sfere del drago, torna ad essere bambino. Il resto è un iter di vari combattimenti tipici di un gioco di questo tipo. Il big boss è Baby in versione scimmione, che affronteremo nello stage finale. 

I PERSONAGGI

I personaggi giocabili in Dragon Ball Final Bout sono, almeno inizialmente, diversi nomi molto celebri per chi ama il manga e l’anime di Dragon Ball e sono i seguenti:

Goku adulto (la versione che si vede nel primo episodio di Dragon Ball GT)
Vegeta super saiyan
Pan
Gohan
Freezer
Cell
Majinbu
Piccolo
Trunks
Chibi Goku

Riguardo a Goku bambino, molti all’epoca non conoscevano ancora la serie GT e scambiarono (giustamente) la versione bambina del nostro eroe con il suo figlioletto Goten, che da piccolo, come ben sappiamo, è il ritratto sputato del padre. La maggior parte dei personaggi sbloccabili non sono altro, che le varie versioni super saiyan di Goku e Trunks, ad eccezione di Vegeku, che è la fusione di Goku e Vegeta, tramite gli orecchini Potara. Da questo punto di vista, il gioco risulta molto deludente, in quanto non dispone di un roster realmente variegato di guerrieri utilizzabili. 

TIRANDO LE SOMME

Dragon Ball Final Bout, nonostante pecchi sul lato grafico e del gaming (personaggi statici e dai movimenti legnosi), può vantare una discreta colonna sonora. L’opening The Biggest Fight, che accompagna il filmato introduttivo, è uno dei brani più belli mai realizzati da Hironobu Kageyama, lo stesso che ha lavorato sulle sigle originali dell’anime giapponese. Degna di menzione è anche la canzone Hero, che accompagna lo stage di Goku Super Saiyan 4, sbloccabile nel gioco tramite un trucco.

Sicuramente, un titolo dalle buone potenzialità, sminuito, tuttavia, a causa di un lavoro superficiale. Un picchiaduro che avrebbe meritato più rispetto ed attenzione da parte degli sviluppatori. Sicuramente, Final Bout non può competere con un Tekken 3 o uno Street Fighter Alpha 3, ma se siete appassionati del cartone animato giapponese, magari una giocata potete anche farla, in compagnia di un amico, nella modalità Torneo disponibile nel gioco. 

 

 

Articoli Correlati