Cercando Alaska su Sky Atlantic: la recensione del sesto episodio

di Roberta Marciano
cercando alaska 6

La sesta è una puntata cruciale di Cercando Alaska, in onda su Sky Atlantic. Per chi ha già letto il libro sa già a cosa ci stiamo per avvicinare perché questa è la notte dove Alaska scappa, presa dalla furia senza dire a nessuno dove sta andando. Dice solo di avere bisogno di andare via dal campus il prima possibile.

La puntata si apre però con il giorno dopo lo scherzo fatto ai Settimana Breve. I ragazzi pensano di averla fatta franca ma il Colonnello è l’unico che viene incolpato di quanto accaduto e rischia guai seri tanto da litigare in modo furioso soprattutto con Pancho. Le dinamiche del gruppo sembrano complicarsi sempre di più, tanto che siamo soliti vederli litigare o avere delle diatribe tra di loro. Ma le cose forse stanno per cambiare.

Come acquistare il libro scritto da John Green

La trama di Cercando Alaska

La serie racconta la vita di alcuni studenti di una  prestigiosa scuola la Culver Creek. I protagonisti del libro e della serie sono Miles Halter, detto Pancho, Chip Martin detto il Colonnello, Takumi e Alaska Young, una ragazza eccentrica quanto imprevedibile.

La storia si sviluppa sulla vita studentesca di questi ragazzi e sul rapporto di Miles con Alaska, di cui è segretamente innamorato. Pancho, il nostro protagonista, ha anche una passione fuori dal comune: “le ultime parole”. Miles è, infatti, ossessionato dalle ultime parole che i personaggi famosi hanno pronunciato prima di morire. Una caratteristica molto importante nel libro che ritroviamo anche nel primissimo episodio della stagione.

Cosa ne pensate della serie Cercando Alaska?

Articoli Correlati