Taylor Swift – ​​’tis the damn season: audio, testo e traduzione

di Laura Boni
taylor swift

E’ appena stata pubblicata la nuova canzone di Taylor Swift ​​’tis the damn season. Il brano è il primo estratto del secondo album a sorpresa pubblicato dalla cantante americana nel 2020, ovvero evermore.

Compra QUI evermore!

Parlando di evermore, Taylor ha scritto che “Dorothea (protagonista di una delle canzoni, ndr), è una ragazza che ha lasciato la sua cittadina per inseguire il sogno Hollywoodiano e cosa accade quando torna a casa per le vacanze e ritrova una vecchia fiamma“. E’ possibile che “tis the damn season” sia collegata a quello visto che si riferisce sia ad LA che alle vacanze.

Annunciando il disco, Taylor ha scritto:

Devo annunciare con orgoglio che il mio nono album e sorellina di folklore uscirà a mezzanotte. Devo essere sincera. Non riuscivamo a smettere di scrivere. Continuavamo a trovare le stesse vibe di folklore e potevamo scegliere se lasciarlo andare e proseguire in mezzo alla foresta della sua musica. Abbiamo deciso di scavare più nel profondo. Non è una cosa che ho mai fatto.

 

Di solito passa del tempo tra un’era e l’altra. Ma con folklore è stato tutto diverso. Quando l’ho composto non sembrava tanto una partenza ma quanto più un ritorno. Ho adorato scrivere queste canzoni con Aaron Dessner, Jack Antonoff, WB, and Justin Vernon. Questa volta abbiamo anche deciso di aggiungere qualche nuova persona al nostro tavolo.

Scopri qui audio, testo e traduzione di tutte le canzoni di evermore!

Evermore:

Evermore contiene al suo interno un totale di 15 brani, più due pezzi inclusi nella versione Deluxe. Taylor ha lavorato a questi pezzi insieme agli stessi collaboratori del precedente Folklore, ovvero Aaron Dessner e il suo produttore storico Jack Antonoff; inoltre il disco ha anche tre featuring, ovvero HAIM, The National e Bon Iver. Con quest’ultimo, lo stesso del bellissimo duetto Exile, con lui ha interpretato il brano che dà il nome all’album.

Audio di della canzone di Taylor Swift ​​’tis the damn season:

Taylor Swift - ‘tis the damn season (Official Lyric Video)

Testo della canzone di Taylor Swift ​​’tis the damn season:

[Verse 1] If I wanted to know who you were hanging with
While I was gone, I would have asked you
It’s the kind of cold, fogs up windshield glass
But I felt it when I passed you
There’s an ache in you, put there by the ache in me
But if it’s all the same to you
It’s the same to me

[Chorus] So we could call it even
You could call me “babe” for the weekend
​’Tis the damn season, write this down
I’m stayin’ at my parents’ house
And the road not taken looks real good now
And it always leads to you in my hometown

[Verse 2] I parkеd my car right between the Methodist
And thе school that used to be ours
The holidays linger like bad perfume
You can run, but only so far
I escaped it too, remember how you watched me leave
But if it’s okay with you, it’s okay with me

[Chorus] We could call it even
You could call me “babe” for the weekend
​’Tis the damn season, write this down
I’m stayin’ at my parents’ house
And the road not taken looks real good now
Time flies, messy as the mud on your truck tires
Now I’m missing your smile, hear me out
We could just ride around
And the road not taken looks real good now
And it always leads to you in my hometown

[Bridge] Sleep in half the day just for old times’ sake
I won’t ask you to wait if you don’t ask me to stay
So I’ll go back to L.A. and the so-called friends
Who’ll write books about me, if I ever make it
And wonder about the only soul
Who can tell which smiles I’m fakin’
And the heart I know I’m breakin’ is my own
To leave the warmest bed I’ve ever known
We could call it even
Even though I’m leavin’
And I’ll be yours for the weekend
​’Tis the damn season

[Chorus] We could call it even
You could call me “babe” for the weekend
​’Tis the damn season, write this down
I’m stayin’ at my parents’ house
And the road not taken looks real good now
Time flies, messy as the mud on your truck tires
Now I’m missing your smile, hear me out
We could just ride around
And the road not taken looks real good now
And it always leads to you in my hometown

[Outro] And it always leads to you in my hometown

Traduzione della canzone di Taylor Swift ​​’tis the damn season:

[Verse 1] Se avessi voluto sapere con chi uscivi
mentre non c’ero, te lo avrei chiesto
è stato abbastanza freddo, il parabrezza si annebbia
ma ho sentito quando sei passato
C’è un dolore dentro di te, ma c’è un dolore anche dentro di me
ma se è uguale per te
è uguale anche per me

[Chorus] Possiamo dire che siamo pari
Mi puoi chiamare “babe” per il weekend
questa maledetta stagione, scrivitelo
sto a casa dei miei genitori
le strade non prese sembrano molto interessanti adesso
e portano sempre a te nella mia città natale

[Verse 2] Ho parcheggiato tra la chiesta Metodista
e la scuola che una volta era nostra
le festività rimangono come un cattivo profumo
puoi correre, ma solo fino ad un certo punto
Scapperei anche io, ricordati come mi hai visto andarmene
ma va bene per me, va bene per te

[Chorus] Possiamo dire che siamo pari
Mi puoi chiamare “babe” per il weekend
questa maledetta stagione, scrivitelo
sto a casa dei miei genitori
le strade non prese sembrano molto interessanti adesso

Il tempo passa, sporco come il fango sulle tue ruote
ora mi manca il tuo sorriso, ascoltami
facciamo un giro in macchina
le strade non prese sembrano molto interessanti adesso
e portano sempre a te nella mia città natale

[Bridge] Dormito metà giornata per i vecchi tempi
Non ti chiederò di aspettare se ti non mi chiedi di restare
quindi tonerò ad L.A. e dai così detti amici
che scriveranno un libro su di me, se ce la farò mai
e mi chiederò dell’unica anima
che riconosce quale sorriso sto fingendo

e so che il cuore che sto spezzando è il mio
a lasciare il letto più caldo che ho mai conosciuto
possiamo dire che siamo pari
anche se me ne sto andando
sarò tua per il weekend
questa maledetta stagione

[Chorus]

Possiamo dire che siamo pari
Mi puoi chiamare “babe” per il weekend
questa maledetta stagione, scrivitelo
sto a casa dei miei genitori
le strade non prese sembrano molto interessanti adesso

Il tempo passa, sporco come il fango sulle tue ruote
ora mi manca il tuo sorriso, ascoltami
facciamo un giro in macchina
le strade non prese sembrano molto interessanti adesso
e portano sempre a te nella mia città natale

[Outro] e portano sempre a te nella mia città natale

Articoli Correlati