Shawn Mendes e Justin Bieber erano nemici prima di Monster?

di Alberto Muraro

Shawn Mendes e Justin Bieber davvero non si sopportavano prima della pubblicazione di Monster, il loro primo singolo in collaborazione? Dove sta la verità? Scopritelo su Ginger Generation!

Shawn Mendes e Justin Bieber nemici prima di Monster? Ecco la risposta!

Clicca qui per comprare Monster!

Andiamo con ordine. Qualche anno fa, quando Shawn stava ancora muovendo i primi passi nel mondo della musica, Justin rilasciò un’intervista dichiarando di non conoscerlo. Una risposta che molti fan di Shawn avevano in qualche modo vissuto come uno shade.

Clicca qui per acquistare Wonder, il quarto disco di Shawn!

 

Ma Justin Bieber, ai tempi, semplicemente non conosceva un artista emergente. Tutto qui. Nessuna frecciatina o cattiva intenzione, insomma.

shawn mendes

In una recente intervista concessa a GQ, dunque, Shawn ha voluto fare chiarezza.

Io e Justin non siamo mai stati nemici. Prima di Monster però non eravamo neanche amici, nel senso che non era mia abitudine scrivergli ogni giorno “Hey ciao come stai?”. In quell’intervista, quando aveva dichiarato di non conoscermi, non credo che l’avesse fatto in maniera cattiva, semplicemente ha risposto sinceramente, a quei tempi non mi conosceva. Lavorare con lui è stato bellissimo, è un ragazzo d’oro.

Qui sotto trovate l’estratto dell’intervista a GQ dove Shawn parla di Justin e del suo rapporto con lui prima di Monster:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ginger Generation (@gingergeneration)

Nella stessa intervista al magazine GQ, Shawn ha spiegato il signifcato del pezzo con Justin. La canzone parla del peso della fama, e di come le persone e i fan di creano delle aspettative sulle celebrità che in qualche modo le mettono su un piedistallo. Dimenticandosi però che non hanno a che fare con degli automi ma con dei normalissimi esseri umani.

Qui sotto trovate il video integrale dell’intervista di GQ a Shawn Mendes.
Shawn Mendes Goes Undercover on YouTube, TikTok and Twitter | GQ

Articoli Correlati