Riverdale 5: Cole Sprouse parla del suo futuro nella serie

di Elisa Baroni
riverdale

Riverdale tornerà con una quinta stagione probabilmente il prossimo autunno, le date ovviamente a causa dello stop alle riprese sono ancora incerte. Quello che sappiamo è che la quarta stagione ha avuto una fine anticipata (scoprila qui). Nella prossima ci saranno tre episodi (il finale originaria della precedente) e poi un grande salto temporale. Cole Sprouse ha parlato dell’addio di Skeet Ulrich e del suo futuro nella serie.

Qualche settimana fa vi avevamo parlato dell’addio di un protaginista di Riverdale ovvero FP, padre di Jughead nella serie. Finché lo show a cui sto lavorando è uno di quelli in cui continuo a divertirmi e a lavorare con tutti i miei amici più cari, cosa che faccio, è un privilegio, ha detto a Variety’s Live. Penso che ci si possa sedere e fissare qualcosa dritto in faccia. Puoi ridere di te stesso e puoi criticare qualcosa a cui hai lavorato ma penso che sia incredibilmente presuntuoso e ignorante guardare qualcosa che sei fortunato ad avere e che funziona con l’intenzione di dire ‘ho finito’.

Qualcuna (serie ndr) ha una data di scadenza. Tuttavia, penso che Riverdale abbia un larga fetta di pubblico e moltissime persone che la apprezzano. Molte persone si divertono e ne traggono gioia. Fino a quando posso fare questo e ispirare buone sensazioni, attraverso una storia, allora vale la pena recitare. Penso che sia incredibile. Mi piacerebbe molto continuare. In più mangio anche cibo gratis sul set, ha scherzato.

L’attore (recentemente al centro del gossip per la rottura con Lili Reinhart) no ha voluto giudicare la scelta di andarsene di Skeet Ulrich. Lui è veramente un secondo padre per me, ha detto. Qualsiasi cosa lo possa far felice mi rende felice. Riguardo alla quarantena ha raccontato di aver la possibilità di rilassarsi e pensare un po’ a sè stesso.

E voi, cosa vi aspettate dalla prossima stagione di Riverdale?

Articoli Correlati