Pinguini Tattici Nucleari a Sanremo: significato di Ringo Starr

di Giovanna Codella
Pinguini Tattici Nucleari

I Pinguini Tattici Nucleari, band nata a Bergamo nel 2010, parteciperà al Festival di Sanremo con la canzone intitolata Ringo Starr. Una partecipazione che è stata per il gruppo una grande sorpresa. Una notizia che è arrivata inaspettatamente mentre Riccardo (voce della band) era a Londra da un suo amico. Tv Sorrisi e Canzoni li ha intervistati e così hanno raccontato il significato del brano:

La nostra canzone è un omaggio a una figura quasi epica che è appunto Ringo Starr dei Beatles. Una di quelle persone che diventano talmente grandi e famose che possono rappresentare una metafora di vita. Infatti questa canzone è una metafora esistenziale. Ringo Starr faceva parte dei Beatles ma nel gruppo era la persona più in ombra. Anche tu, nella vita puoi far parte di qualcosa di bello, come una relazione fantastica, ma comunque puoi sentirti in ombra. Per noi Sanremo è un gran divertimento, ci ritroverete come ci avete sempre trovato, con la nostra spontaneità, il divertimento e lo stupore, colorati e scintillanti.

Cosa significa Pinguini Tattici Nucleari? Il gruppo ha spiegato il significato del suo bizzarro nome, che deriva dalla Tactical Nuclear Penguin, una birra prodotta dal birrificio britannico Brewdog.

Pinguini Tattici Nucleari: ecco cosa vuol dire il nostro nome! | Sanremo 2020

Il loro primo EP, Cartoni animali, è stato autoprodotto e contiene cinque brani. Il primo album è Il re è nudo, composto da sette tracce più una intro. Il disco include quella che viene considerata una delle canzoni più famose del gruppo, Cancelleria.

Il secondo disco dei Pinguini Tattici Nucleari esce nel 2018 e si intitola Diamo un calcio all’Aldilà, con il brano Me Want Marò Back che finisce in rotazione su Radio Popolare. L’ultimo disco, Fuori dall’hype, è uscito nel 2019. La band, vi ricordiamo, partirà a breve con un tour nei palazzetti.

Articoli Correlati