Panic – Prime Video recensione: Tra giochi pericolosi e voglia di riscatto

di Elisa Baroni
panic

Tra le serie più recenti di Amazon Prime Video oggi vogliamo parlarvi di Panic (scopri il trailer qui). Dieci episodi ricchi di adrenalina, sentimenti, giochi pericolosi e voglia di riscatto. Non una serie perfetta ma ben recitata e con spunti di trama interessanti e non banali. Ecco una breve recensione (no spoiler).

Clicca qui per attivare la prova gratis di Amazon Prime Video e guardare la serie!

 

Una delle caratteristiche che abbiamo apprezzato maggiormente è la scelta dei protagonisti. Infatti, Heather, Natalie, Ray e gli altri sono normali adolescenti di una triste e monotona cittadina del Texas: Carp. Un luogo che ci mostra un lato dell’America fatto di grande povertà, disagio sociale e mancanze di prospettive soprattutto per i più giovani. Non ci sono adolescenti viziati con vita da adulti alla Gossip Girl. I protagonisti hanno un solo obiettivo vincere Panic e quindi avere i soldi per lasciare Carp e tentare la fortuna altrove. 

Panic

 

 

Il tiolo Panic della serie di Prime Video infatti fa riferimenti a un gioco che da anni coinvolge i neodiplomati per tutta l’estate dopo il diploma. Un gioco pericoloso che li porterà faccia  a faccia con il loro incubi e cercherà di metterli l’uno contro l’altro. Un gioco che ha fatto anche delle vittime negli anni e che gli adulti della cittadina cercano di fermare. Prova dopo prova conosciamo i vari personaggi che hanno chi più chi meno problemi economici, familiari, voglia di vendetta e di riscatto. 

Non tutto è perfetto e spesso le prove risultano banali o mal architettate ma del resto il gioco è portato avanti e costruito da adolescenti. Inoltre, nello sviluppo della storia capiamo che Panic è il frutto della mente di qualcuno che manovra i ragazzi per il proprio interesse. Tra amori, amicizie, fraintendimenti, litigi e ironia la storia ha un buon ritmo e si lascia guardare. Il finale ha sia una chiusura che un’apertura. Per ora non abbiamo notizie di una seconda stagione e non siamo nemmeno sicuri che questa serie ne abbia bisogno. 

E voi, avete già iniziato Panic?

Articoli Correlati