Lupin – Netflix recensione: Il fascino del ladro gentiluomo vi conquisterà

di Elisa Baroni
lupin

Qualche settimana fa vi avevamo mostrato il trailer e qualche foto della serie uscita lo scorso 8 gennaio Lupin (i dettagli qui). Abbiamo deciso di dare una possibilità a questa o prodotto di Netflix Francia e non ci siamo pentiti. Ecco una breve recensione (no spoiler).

lupin

 

Partiamo dal protagonista dalle mille identità interpretato molto bene da Omar Sy (Quasi Amici). Brillante, ironico, profondo, affascinante e appassionato fin da bambino delle imprese del ladro gentiluomo decide di riportarle in vita. La serie francese racconta come un personaggio letterario possa diventare l’ispirazione (e l’ossessione) di un bambino rimasto orfano e con un’infanzia difficile e solitaria. 

Non mancano l’amore, l’amicizia e le tematiche di razzismo e immigrazione difficile. C’è spazio anche per la famiglia, per la truffa e per l’onnipresente divario tra ricchi e poveri e tra privilegiati ed emarginati. Gli episodi episodi che compongono la prima stagione scorrono rapidamente e catturano il pubblico tra furti ad alto tasso di spettacolarità, drammi , vendette e ironia. Un ottimo cast, belle location e dialoghi vivaci fanno il resto.

Cinque episodi ci sono sembrati addirittura troppo pochi e ovviamente il finale apertissimo lascia sperare in una seconda stagione. Insomma una serie che ci sentiamo di consigliarvi. 

E voi, avete già visto Lupin su Netflix?

Qui sotto trovate il trailer italiano ufficiale di Lupin!

 

LUPIN | Trailer ufficiale | Netflix

Chi è Omar Sy: tutte le curiosità sull’attore protagonista di Lupin

Omar Sy è un attore francese di origini senegalesi e mauritane nato a Trappes nel 1978. La sua carriera inizia nel 1996 e 1997 con alcune ospitate in radio. I suoi primissimi programmi in radio sono Le cinéma de Jamel e crea Le visiophon. Si fa conoscere al grande pubblico televisivo in coppia con il comico Fred Testot, con cui forma un duo, e grazie al fortunatissimo film Quasi amici- Intouchables. Ad oggi nel suo curriculum vanta blockbuster importanti del calibro di X-Men – Giorni di un futuro passato, Jurassic World e Inferno.

Articoli Correlati