Ciclone di Elodie: audio, testo e traduzione del singolo con Takagi e Ketra

di Giovanna Codella
Ciclone

L’estate 2020 si arricchisce con un nuovo tormentone in arrivo. Takagi e Ketra, il duo di producer di maggior successo in Italia, hanno infatti rilasciato un nuovo singolo intitolato Ciclone. Il brano è in collaborazione con Elodie, Mariah e i Gipsy Kings.

CLICCA QUI PER COMPRARE LA CANZONE!

Audio

Testo

Scriverò di amarti sulle note
di un iPhone
fisso la parete tanto
non ti chiamerò
neanche stasera
non vale la pena
è agosto ma si gela
anche se non serve a niente

Yo he intentado llamarte
pero con miedo a
equivocarme
contestas
me enredas
no quiero
esa vaina
te imaginas

Yo moria por ti
no se si tú por mi
lo que queda claro es que
no nos funcionó

Ho provato a chiamarti
ma con la paura di sbagliarmi
rispondi
mi intrappoli
questa cosa
te la immagini
io morivo per te
non so se è lo stesso per te
quello che è chiaro è che
non ha funzionato fra noi

Prima di te
ero sola ero mia ho copiato gingergeneration
era tutto più facile
ora in questa follia
ho imparato a danzare
cento giorni senza
rincontrarsi
non credevo che poi mi mancassi

Scriverò di amarti sulle note
di un iPhone
fisso la parete tanto
non ti chiamerò
neanche stasera
non vale la pena
è agosto ma si gela
anche se non serve a niente

Sottovoce dirti di sì (X3)
stanotte solamente
sottovoce dirti di sì (X2)
mi sfiori appena
sei un brivido sulla mia schiena

Mirando hacia la pared
pensando en llmarte
contestas
me enredas
no quiero
esa vaina
tú me restas

A veces pienso que si
después me digo no
no te puedo llmar aunque
quiera de ti

Traduzione

Scriverò di amarti sulle note
di un iPhone
fisso la parete tanto
non ti chiamerò
neanche stasera
non vale la pena
è agosto ma si gela
anche se non serve a niente

Ho provato a chiamarti
ma con la paura di sbagliarmi
rispondi
mi intrappoli
questa cosa
te la immagini
io morivo per te
non so se è lo stesso per te
quello che è chiaro è che
non ha funzionato fra noi

Ho provato a chiamarti
ma con la paura di sbagliarmi
rispondi
mi intrappoli
questa cosa
te la immagini

Io morivo per te
non so se è lo stesso per te
quello che è chiaro è che
non ha funzionato fra noi

Prima di te
ero sola ero mia ho copiato gingergeneration
era tutto più facile
ora in questa follia
ho imparato a danzare
cento giorni senza
rincontrarsi
non credevo che poi mi mancassi

Scriverò di amarti sulle note
di un iPhone
fisso la parete tanto
non ti chiamerò
neanche stasera
non vale la pena
è agosto ma si gela
anche se non serve a niente

Sottovoce dirti di sì (X3)
stanotte solamente
sottovoce dirti di sì (X2)
mi sfiori appena
sei un brivido sulla mia schiena

Guardando verso la parete
pensando di chiamarti
rispondi
mi intrappoli
questa cosa
tu mi resti

A volte penso sì
dopo invece mi dico di no
non ti posso chiamare anche se
ho voglia di te

Cosa ne pensate di Ciclone di Elodie?

Articoli Correlati