GingerGeneration.it

Amici 21: Rudy Zerbi convoca in studio tutti i cantanti

scritto da Giovanna Codella
amici anticipazioni

Gio Montana è al centro di un nuovo caso emerso nella penultima puntata del pomeridiano di Amici, quando il cantante ha dato il via a una corale di canto sulle note di Una vita in vacanza, sbagliando l’attacco più di una volta.

Secondo Rudy Zerbi, Gio non sarebbe in grado di cantare, come dimostrato da quell’attacco fuori tempo. Oltretutto avrebbe influito negativamente sulle performance degli altri cantanti in gara. Il più svantaggiato da quella falsa partenza sarebbe stato proprio il suo allievo Calma (che veniva subito dopo Gio nella corale).

Oggi il professore convoca tutta la classe di canto per dimostrare che Calma ha sbagliato soltanto per colpa di Gio. In studio intervengono anche Anna Pettinelli (insegnante di Gio Montana) e il giudice della sfida corale, Adriano Pennino.

Amici 21: Calma scagionato dal direttore d’orchestra

Rudy Zerbi in studio rivendica le sue ragioni, ribadendo: “Il primo a cantare, Gio, è risultato ultimo nella classifica di Adriano Pennino”.

L’insegnante mostra un video dell’intervento di Pennino in cui il musicista conferma la sua tesi: “Con un attacco sbagliato, in una corale, si rischia di mandare fuori tempo a effetto domino chi viene dopo, in automatico”.

Anna Pettinelli, che non intende raccogliere la provocazione, dopo aver sottolineato le imprecisioni di Calma, decide di abbandonare lo studio. “Una prevaricatrice!”, esclama Rudy.

Subito dopo il professore di Amici fa ricantare il pezzo corale a tutti gli allievi che l’hanno già eseguito in puntata, mantenendo lo stesso ordine. La performance di Gio va decisamente meglio rispetto a quella di domenica e anche tutti gli altri eseguono il brano correttamente.

A quel punto Zerbi chiede di nuovo a Pennino il suo parere. Il direttore d’orchestra, in collegamento, conferma che Calma ha risentito più degli altri dell’attacco sbagliato nella puntata di domenica: venendo lui subito dopo Gio Montana, il suo unico riferimento ritmico è venuto a mancare del tutto.