Sanremo 2020: significato di Andromeda di Elodie

di Giovanna Codella
Elodie Andromeda

Elodie parteciperà alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, in programma dal 4 all’8 febbraio 2020. Durante la puntata di ieri sera de I Soliti Ignoti, la cantante ha svelato anche il titolo del brano con il quale salirà sul palco del teatro Ariston: Andromeda. La canzone porta la firma di due illustri autori: Mahmood, il vincitore della scorsa edizione della kermesse musicale, e Dario Faini in arte Dardust.

Ma non è la prima volta che Elodie e il cantautore milanese, con cui è amica nella vita privata, collaborano insieme. Mahmood aveva scritto anche Nero Bali, la canzone cantata da Elodie in duetto con Michele Bravi e Guè Pequeno nell’estate 2018. Quella era la prima volta che la voce di Soldi ha firmato come autore un pezzo scritto per altri. Sempre nel 2018 ha firmato anche Sobrio, altro duetto tra Elodie e Guè Pequeno.

Ecco cosa ha scritto la cantante, sui suoi profili social, a proposito del significato della canzone Andromeda:

Non avete idea di quanto sia felice di poter tornare sul palco più importante d’Italia e ripresentarmi al pubblico con ANDROMEDA, un brano che rappresenta totalmente ciò che sono oggi. Ci vediamo dal 4 febbraio a Sanremo 2020.

Per l’ interprete romana, si tratta della seconda partecipazione alla kermesse canora. Nel 2017, si è piazzata all’ottavo posto con Tutta colpa mia, un brano che tra gli autori vantava la firma anche di Emma Marrone.

Nell’estate 2019, Elodie ha spopolato in radio e sulle piattaforme digitali con il pezzo Margarita, inciso assieme al fidanzato Marracash.

Articoli Correlati